Townes Van Zandt Day a Figino sempre più ricco di ospiti americani

  • Dove
    Teatro Sacro Cuore
    Indirizzo non disponibile
    Figino Serenza
  • Quando
    Dal 02/06/2019 al 02/06/2019
    Dalle 17.30
  • Prezzo
    10 euro
  • Altre Informazioni
Larry Campbell e Teresa Williams

Il 2 giugno 2019 si svolgerà a Figino Serenza una maratona musicale dedicata a uno dei più grandi sonwgriter di sempre, il leggendario Townes Van Zandt.

Figino Serenza è un piccolo paese a metà strada tra la vibrante e fashion Milano e il suggestivo lago di Como e da qualche anno è diventato uno dei punti di riferimento in Italia per la grande musica. Per molti anni ha ospitato il Light of Day, un evento benefico ideato da Bruce Sprinsgteen e Michael J Fox per raccogliere fondi a favore della ricerca contro il morbo di Parkinson. Sono passati da Figino personaggi illustri della musica mondiale e italiana come Vinicio Capossela, Francesco Baccini, Bobo Rondelli, Davide Van De Sfroos, Vini Mad Dog Lopez, Alejandro Escovedo in una importante logica di continuità cominciata da molto tempo col Festival Internazionale dedicato a Townes Van Zandt.

Il Townes Van Zandt International Festival, promosso da Andrea Parodi, è arrivato alla sua XV edizione e non è un caso che abbia trovato casa non a Roma o a Milano, ma in un piccolo paese di provincia, perché Townes è stato un cantautore di culto che solo dopo la sua morte ha conosciuto il successo che avrebbe meritato.

Townes Van Zandt è il cantautore dei cantautori e ha ispirato con le sue ballate un'intera generazione di musicisti e la critica specializzata lo pone sullo stesso piano di Bob Dylan e Leonard Cohen. Townes Van Zandt se ne è andato la notte di capodanno del 1997 e le sue canzoni sono state rivisitate da artisti del calibro di Norah Jones, Robert Plant, Sonic Youth, Devendra Banhart, Willie Nelson e dallo stesso Bob Dylan.

foto_popper-2

Anche quest’anno il cast sarà di altissimo livello e arriveranno moltissimi ospiti dagli USA a partire da Larry Campbell e Teresa Williams, marito e moglie, che canteranno la struggente If I needed you. Larry Campbell è stato per molti anni il chitarrista e band leader di Bob Dylan e ha suonato la chitarra e il violino per i più grandi: Keith Richards, Jackson Browne, Levon Helm, Cyndi Lauper, Sheryl Crow, Van Morrison e moltissimi altri. È una leggenda assoluta e c’è molta attesa per la sua apparizione al Townes Van Zandt festival.
Sempre dagli USA, precisamente da Austin Texas arriveranno il chitarrista Andrew Hardin, specializzato in sonorità hawaiane e messicane e il songwriter e produttore Gurf Morlix, per molti anni partner musicale di Lucinda Williams, di cui ha prodotto diversi dischi. Gurf Morlix ha lavorato a lungo anche con Blaze Foley, grande amico di Townes che quest’anno verrà omaggiato al Festival. La storia di Blaze è tragica e cinematografica e infatti lo scorso anno è uscito un film su di lui, diretto da Ethan Hawke, con le partecipazioni di Gurf Morlix nel ruolo di se stesso e di Charlie Sexton nel ruolo di Townes Van Zandt. Il film ha avuto molto successo e ci auguriamo che possa arrivare presto in Italia. Ethan Hawke ha dichiarato che potrebbe far parte del cartellone del Townes Van Zandt festival il prossimo anno.

Da Detroit arriverà in Italia un altro vecchio amico di Townes Van Zandt, il songwriter Chris Buhalis. Attesissimo per la prima volta in Italia è Blackie Farrell che arriva dalla California. Blackie ha scritto alcune delle più belle canzoni western della musica americana, su tutte l’epica Sonora Death Row portata al successo da Robert Earl Keen e da Leo Kottke. 

Da Santa Fe New Mexico ritorna al Townes Van Zandt festival l’amico Jono Manson, cantautore, produttore, cugino dei fratelli Coen (Il Grande Lebowsky, Non è un paese per Vecchi) e amico intimo di Kevin Costner a cui ha insegnato a suonare la chitarra. Proprio grazie a Jono arriverà per la prima volta al festival una leggenda della musica mondiale: John Popper. Leader e frontman dei Blues Traveller, Popper è considerato il più grande armonicista al mondo e collabora spesso con Eric Clapton e Dave Matthews Band.

Buck Curran è l’ultimo dei tanti ospiti americani in cartellone e ci farà ascoltare una delle canzoni più cupe di Townes, Rake. Da Vancouver Canada ritorna uno dei mattatori del festival, l’istrionico Bocephus King, impegnato in Italia per un lungo tour che lo vedrà al fianco anche di Francesco Guccini e Andrea Scanzi. Anche Paul Henricksen è una vecchia conoscenza e arriva dalla Norvegia, così come Eddy Ray Cooper, che invece arriva dalla Francia, col suo rockabilly a metà strada tra Elvis e Johnny Cash. 

Completano il cast Alex Kid Gariazzo, Miki Martina, Marco Corrao, Luca Rovini, Stroszek, Stefano Barotti, Thomas Guiducci, Michelangelo Surdo, The Lonesome Pynes, Michele Dal Lago & Giusi Pesenti, Paolo Ercoli & Claudia Buzzetti, Max De Bernardi e Veronica Sbergia, Aged Teen.

Gurf-2

Lo spettacolo sarà presentato dal critico musicale Alessio Brunialti.

Tra le novità di quest’anno ci sarà la presenza di Collings guitars, fabbrica di chitarre di Austin Texas, tra le più prestigiose e apprezzate al mondo. Collings sarà presente con uno stand e metterà a disposizione due meravigliose chitarre per tutti i songwriters che si alterneranno sul palco.

Dopo il concerto ci sarà la possibilità di cenare con gli artisti. Bisogna prenotarsi scrivendo una mail all’indirizzo info@townesvanzandtfestival.com  per quello che è diventato un appuntamento cult e che vede coinvolta l’intera comunità del paese di Figino Serenza, dai giovani della Pro Loco all’Associazione dei Pensionati della III età. 

Durante il festival sarà possibile acquistare “When The Wind Blows – The Songs of Townes Van Zandt”, l’incredibile doppio cd contenente 32 canzoni di Townes Van Zandt interpretate da personaggi del calibro di Joe Ely, Chris Jagger, Sam Baker, Terry Allen, Thom Chacon, The Orphan Brigade, Jono Manson, Bocephus King, Slaid Cleaves e moltissimi altri. Tutte le informazioni su www.townesvanzandtfestival.com 

In questi anni il Festival ha attirato pubblico da diversi paesi europei e statunitensi e il quotidiano americano Statesman ha pubblicato un ampio reportage sull’evento e sul paese di Figino Serenza.  In paese arriverà pubblico da Irlanda, Inghilterra, Olanda, Francia, Norvegia e Spagna e da diverse regioni d’Italia. Per la prima volta oltre all’evento principale della domenica ci saranno molti spettacoli collaterali, come il concerto in una vigna del modenese dove si produce lambrusco (5 giugno) o il concerto di Larry Campbell & Teresa Willams con tutta la band alla Fondazione Gian Giacomo Feltrinelli di Milano (6 giugno).  Di seguito vi riportiamo tutti gli appuntamenti del festival, rimandandovi comunque al sito ufficiale per aggiornamenti.

Prevendita

I biglietti del concerto sono acquistabili presso la Ferramenta Bisit di Figino Serenza (Viale Rimembranze 5 - Tel 031 780026) e presso il Pub Amandla di Cermenate (Via Ronzoni 23 – Tel 348 317 3569). Cena con gli artisti solo su prenotazione: info@townesvanzandtfestival.com 

Around The Festival

May 31 TEXAS NIGHT feat GURF MORLIX, BLACKIE FARRELL, ANDREW HARDIN, CHRIS BUHALIS, PAOLO ERCOLI
Biblioteca Comunale, Verano Brianza (Co) – 9 pm
June 1 THE HISTORY OF HARMONICA feat JOHN POPPER & JONO MANSON. 
Masterclass for kids and adults and concert @ Chiostro Comunale, Somma Lombardo (Va) – 5 pm
June 2 TOWNES VAN ZANDT INTERNATIONAL FESTIVAL
Teatro del Sacro Cuore, Figino Serenza (Co) – 5.30 pm
DINNER AND JAM SESSION WITH THE ARTISTS after the show (limited seats)
June 3 LUNCH IN MILAN WITH TEXAS MUSIC feat GURF MORLIX, BLACKIE FARRELL, ANDREW HARDIN, CHRIS BUHALIS, PAOLO ERCOLI
Babitonga (Libreria Feltrinelli Via Pasubio), Milan – 1.30 pm
JAM SESSION AND ITALIAN BEER TASTING 
at Amanda Pub, Cermenate @ 9.30 pm
June 4 MUSIC IN THE VINEYEARD feat GURF MORLIX, BLACKIE FARRELL, ANDREW HARDIN, CHRIS BUHALIS, PAOLO ERCOLI. 
Come and join us for this exclusive experience to listen to music where they make Lambrusco wine. Fusion of Mexican and Italian drinks and cousin
Lambrusheria Ca’ Berti, Castelvetro (Mo) – 7 pm
June 5 LARRY CAMPBELL & TERESA WILLIAMS LIVE IN MILAN
Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Milano – 9 pm – ticket available on Vivaticket
June 6 STORIE DI CORTILE feat LARRY CAMPBELL & TERESA WILLIAMS
Visconti Castle, Somma Lombardo (Va) – 9 pm
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Festival Como Città della Musica a Villa Olmo, Villa del Grumello e Villa Erba

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 28 giugno al 12 luglio 2020
    • Villa Olmo e Villa del Grumello e Villa Erba
  • Cernobbio: a Villa Bernasconi tornano musica e mostre

    • dal 6 al 27 luglio 2020
    • Villa Bernasconi
  • Anche Chiasso riparte: al via Voci e Not(t)e

    • dal 20 giugno al 24 luglio 2020
    • Spazio Amphitheatrum - Chiasso

I più visti

  • Monet, Cézanne, Renoir, Gauguin e Van Gogh: a Lugano i capolavori della Collezione Emil Bührle

    • dal 14 marzo al 30 agosto 2020
    • Lac - Lugano - Svizzera
  • Riapre Villa del Grumello, ecco il programma

    • Gratis
    • dal 21 giugno al 2 agosto 2020
    • Villa del Grumello
  • Festival Como Città della Musica a Villa Olmo, Villa del Grumello e Villa Erba

    • Gratis
    • dal 28 giugno al 12 luglio 2020
    • Villa Olmo e Villa del Grumello e Villa Erba
  • Fiori narrati: illustratori dell'art nouveau in dialogo con Villa Bernasconi a Cernobbio

    • dal 7 marzo al 20 settembre 2020
    • Villa Bernasconi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    QuiComo è in caricamento