Malika Ayane in concerto a Chiasso con il suo Domino Tour

Malika Ayane

Malika Ayane torna in Ticino. L’artista milanese si esibirà sul palco del Cinema Teatro di Chiasso il 23 febbraio 2019, unica data prevista dal Domino Tour nella Svizzera italiana. Così come l’album “Domino” è nato come prosieguo di “Naif”, anche il Domino Tour riparte da un esperimento già iniziato nel Naif Tour e nel Naif Club Tour: Malika Ayane presenterà gli stessi brani in modi completamente diversi, mescolando elementi di arrangiamento e andando verso strade apparentemente diversissime eppure fatte della stessa anima. I concerti nei teatri sono caratterizzati da suoni morbidi e pieni, con una ricerca di sonorità finalizzata ad avvicinare i brani di repertorio a quelli inediti. 

Il disco

“Domino”, l’album con cui Malika Ayane festeggia i dieci anni di carriera, è il quinto progetto discografico della cantautrice milanese e rappresenta il suo grande ritorno sulle scene dopo tre anni di assenza, durante i quali ha lavorato alla produzione del disco insieme ad Axel Reinemer e Stefan Leisering al Jazzanova Recording Studio di Berlino. “Domino” è stato elaborato e scritto tra Milano, Londra e Parigi, con la collaborazione di importanti autori internazionali già al suo fianco nell’album “NAIF”. Dieci canzoni scritte da Malika Ayane nell’arco di due lunghi e intensi anni di lavoro trascorsi a guardarsi dentro e intorno, alla ricerca di punti di vista sempre nuovi e diversi per offrire al mondo le sue emozioni in parole e musica. Pezzi di sé. “Domino” rappresenta una delle sue produzioni più mature: come il gioco del Domino anche qui siamo di fronte a una serie di pezzi che danno la possibilità di essere mescolati e ordinati in modo ogni volta diverso, così come il risultato che ne deriva. Non sono solo pezzi di MALIKA, ma pezzi nei quali tutti possiamo ritrovarci, #pezzidinoi. Il progetto grafico di “Domino” è stato affidato a Federico Pepe, founder di Le Dictateur, uno tra i più dinamici protagonisti della nuova scena indipendente dell’arte italiana. Le immagini presenti nel disco portano la firma del fotografo Jacopo Benassi, noto per la sua fotografia diretta, indocile, crudele.

Parola di Malika

“Il titolo ‘Domino’ - racconta Malika - prende spunto dal gioco da tavolo con le tessere a due facce dove le combinazioni sono quasi infinite e, a seconda di quelle che si ottengono, si raggiungono direzioni differenti. Allo stesso modo tutte le personalità sono fatte di frammenti, di piccoli pezzi, e difficilmente è solo un aspetto a prevalere: tutti noi cambiamo continuamente a seconda di scelte e reazioni nel corso di una giornata… figuriamoci nel corso di in una vita intera. Anche i brani dell'album sono tutti diversi tra loro, al punto che cambiando l'ordine delle tracce in scaletta cambia il sapore dell'ascolto”. 

Il tour

Malika Ayane presenta gli stessi brani in modi completamente diversi, mescolando elementi di arrangiamento e andando verso strade apparentemente diversissime eppure fatte della stessa anima. I concerti nei teatri sono caratterizzati da suoni morbidi e pieni, con una ricerca di sonorità finalizzata ad avvicinare i brani di repertorio a quelli inediti; sul palcoscenico è accompagnata da Daniele Di Gregorio alla marimba, Carlo Gaudiello al piano, Marco Mariniello al basso, Nico Lippolis alla batteria e Jacopo Bertacco alla chitarra. I live nei club sono caratterizzati dagli stessi brani ma riportati allo scheletro, con una concezione più ruvida ed essenziale; sul palco, in questa versione, la cantautrice milanese al synth, Jacopo Bertacco alla chitarra, Nico Lippolis alla batteria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Paolo Conte, concerto in estate a Lugano per il Long Lake Festival

    • 25 June 2020
    • Piazza della Riforma, Lugano - Svizzera
  • Mika in estate al Connection Festival di Locarno

    • dal 17 al 21 June 2020
    • Piazza Grande - Locarno - Svizzera

I più visti

  • Monet, Cézanne, Renoir, Gauguin e Van Gogh: a Lugano i capolavori della Collezione Emil Bührle

    • dal 14 marzo al 30 agosto 2020
    • Lac - Lugano - Svizzera
  • Fiori narrati: illustratori dell'art nouveau in dialogo con Villa Bernasconi a Cernobbio

    • dal 7 marzo al 20 settembre 2020
    • Villa Bernasconi
  • Il 22° Concorso per Minicuochi è online

    • Gratis
    • dal 31 maggio al 7 giugno 2020
    • Web
  • Coronarte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Casa Speziali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    QuiComo è in caricamento