Jesse Malin, un concerto a Cantù da fine del mondo

Jesse Malin

Grande attesa al live club All’1&35circa per ritorno di Jesse Malin a Cantù lunedì 26 novembre con un pugno di nuove canzoni, quelle dell’ep Meet Me at the End of the World, prodotto dal cantautore Joseph Arthur. «Le canzoni – ricorda Malin - sono state scritte in tour guardando fuori dal finestrino del furgone, guidando in giro per l'America al tempo dell’ascesa di Donald Trump». Nonostante il titolo apocalittico, questo dischetto è solo l'inizio, visto che Malin e Arthur sono al lavoro in studio per un album che uscirà l'anno prossimo. 
Pochi nel panorama musicale moderno si sono reinventati come Jesse Malin. Venerato da personaggi iconici come Bruce Springsteen, Joe Strummer, Ryan Adams e Jim Jarmusch, il songwriting di Malin ha cambiato forma nel tempo diventando un marchio di fabbrica soprattutto in concerto. A Cantù lo sanno bene perché ogni live del cantautore newyorkese finisce in una festa dove musicisti e pubblico si fondono dimenticado il distacco tar palco e platea. Per capire che sarà una serata di gioia, una di quelle speciali che sa regalare solo il locale di Carlo Prandini, basta guadare il video della canzone che dà il titolo al già citato Meet Me at the End of the World. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Mika in estate al Connection Festival di Locarno

    • dal 17 al 21 giugno 2020
    • Piazza Grande - Locarno - Svizzera

I più visti

  • Monet, Cézanne, Renoir, Gauguin e Van Gogh: a Lugano i capolavori della Collezione Emil Bührle

    • dal 14 marzo al 30 agosto 2020
    • Lac - Lugano - Svizzera
  • Fiori narrati: illustratori dell'art nouveau in dialogo con Villa Bernasconi a Cernobbio

    • dal 7 marzo al 20 settembre 2020
    • Villa Bernasconi
  • Il 22° Concorso per Minicuochi è online

    • Gratis
    • dal 31 maggio al 7 giugno 2020
    • Web
  • Coronarte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Casa Speziali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    QuiComo è in caricamento