Il comasco Roberto Briccola della Bric's nominato Cavaliere del Lavoro da Mattarella

Il presidente della storica azienda di pelletteria di Olgiate Comasco tra i 25 nuovi Cavalieri del Lavoro nominati per la Festa della Repubblica

Roberto Briccola

C'è anche il presidente della Bric's Roberto Briccola tra i 25 nuovi Cavalieri del Lavoro nominati dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Festa della Repubblica 2019.

Chi è Roberto Briccola

64 anni, Briccola è entrato giovanissimo nell'azienda di Olgiate Comasco fondata dal padre Mario nel 1952 specializzata nel mercato di valigie e borse di alta gamma con diffusione in tutto il mondo. Alla fine degli anni Ottanta è stato nominato direttore generale, guidando il passaggio generazionale. Sotto il suo impulso l'azienda ha iniziato il suo corso internazionale con l'apertura di unità distributive, direttamente controllate, in Germania, Francia, Svizzera, Regno Unito, Stati Uniti e Cina. Oggi l'azienda vanta 100 punti vendita in tutto il mondo e oltre 200 corner nei più importanti centri commerciali. L’export vale il 70% del giro d’affari. Nello stabilimento di Olgiate Comasco (Cn) vengono realizzati ogni anno 1 milione di articoli, distribuiti in 35 paesi. Occupa 134 dipendenti.

Chi sono i 25 cavalieri del lavoro nominati da Mattarella

Dal 1901 sono stati 2.897 gli imprenditori insigniti del riconoscimento "al merito del lavoro": con le 25 nuove nomine i 'Cavalieri' sono attualmente 622.

I nominati 2019 sono: 

Guido Maria Barilla (Industria/Alimentare, Emilia Romagna), Alessandro Bastagli (Industria/Filati per maglieria, Toscana), Valerio Battista (Industria/Cavi e sistemi per l’energia, Lombardia), Matilde Bernabei (Servizi/Produzioni audiovisive, Lazio), Ugo Maria Brachetti Peretti (Energia/Petrolifero, Lazio), Roberto Briccola (Industria/Borse, pelletteria, selleria, Lombardia), Giovanni Francesco Capua (Industria/Olii essenziali, Calabria), Rosanna De Lucia (Industria/Componentistica automotive, Campania), Elisabetta Fabri (Servizi/Strutture turistiche, Toscana), Riccardo Felicetti (Industria/Agroalimentare, biologica, Trentino Alto Adige).

E ancora Carlo Giulietti (Industria/Arredi per locali pubblici, Umbria), Salvatore Grimaldi (Industria/Componentistica automotive, Estero), Maria Luigia Lacatena (Industria/Accessori per serramenti, Puglia), Giuseppe Lavazza (Industria/Caffè, Piemonte), Giampiero Maioli (Credito/Banche, Emilia Romagna), Gianriccardo Roberto Marini (Commercio/Orologeria di lusso, Lombardia), Michelangelo Morlicchio (Industria/ Imballaggi leggeri, Campania), Costanza Musso (Servizi/Trasporti e logistica, Liguria), Nicola Piovan (Industria/Apparecchiature in plastica, Veneto), Francesco Pugliese (Commercio/Alimentare, Emilia Romagna), Luciano Rabboni (Industria/Coadiuvanti per gelateria, Emilia Romagna), Aurelio Regina (Industria/Manifatturiera, Lazio), Luigi Riolo (Industria/Apparecchi di depurazione, filtri, Lombardia), Pier Luigi Streparava (Industria/Componentistica automotive, Lombardia), Martino Verga (Industria/Integratori alimentari, Lombardia).

Potrebbe interessarti

  • Voragine nell'asfalto, autostrada chiusa tra Monte Olimpino e la Svizzera: auto danneggiate

  • Attenzione agli ingredienti: ecco le 4 sostanze chimiche presenti nelle creme solari pericolose per la salute

  • Mercato immobiliare del Lago di Como: è Cernobbio il paese più richiesto

  • Rimedi post sbornia

I più letti della settimana

  • I 10 eventi da non perdere in questo lungo weekend di Ferragosto a Como e al lago

  • Uomo in strada minaccia di spararsi: panico a Monte Olimpino, un carabiniere ferito

  • Ragazza delle pizze rapinata e molestata a Como: "Ho temuto di essere violentata"

  • Ha incendiato l'autolavaggio perché non riusciva a farlo funzionare: arrestato 45enne di Luisago

  • Muore a causa della puntura di una vespa in Alta Valle Intelvi

  • Incidente in autostrada tra Fino e Lomazzo: 6 feriti

Torna su
QuiComo è in caricamento