Lombardia prima in Italia per ristorazione e alloggi; Como al sesto posto della classifica regionale

L'assessore Magoni: "Puntare sulla formazione delle figure professionali"

Lombardia in vetta alla classifica nei settori ristorazione e alloggio in Italia. Como al sesto posto tra le provincie lombarde, con 3.298 imprese impegnate nel settore.

I dati della Camera di Commercio Milano, Monza Brianza e Lodi riferiti al primo trimestre 2019 confermano il primato lombardo: 55.455 imprese, corrispondenti al 14,2% sul dato nazionale. In numeri assoluti, tra le prime venti provincie italiane tre sono lombarde: al secondo posto, dietro soltanto a Roma, si trova Milano con 19.601 imprese attive (+1,5% rispetto allo stesso periodo del 2018); al settimo posto si piazza Brescia (7.987 imprese); al 14esimo Bergamo (5.778 aziende).

Como fa registrare 3.298 imprese, delle quali 353 alloggi e 2.945 attive nella ristorazione, con un +0,8% rispetto al 2018. La provincia lariana si colloca dunque al sesto posto della classifica regionale, dietro alle già citate Milano, Brescia e Bergamo, e, nell'ordine, a Varese (4.136 imprese) e Monza (3.486 imprese). Seguono Pavia (2.963), Mantova (2.045), Cremona (1.796), Sondrio (1.785), Lecco (1.592) e Lodi (988).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un primato, quello regionale, che ci rende orgogliosi e dimostra quanto la nostra Lombardia abbia da offrire a livello turistico e quanto questo settore sia fondamentale per l’economia locale e nazionale – commenta Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, marketing territoriale e moda -. A maggior ragione, diventa sempre più fondamentale il tema della formazione delle figure professionali in ambito turistico. In tal senso, il mio obiettivo è far sì che Regione Lombardia possa fare scuola anche in questo settore, con percorsi formativi ad hoc e funzionali all’inserimento nel mondo del lavoro. L’ospitalità, infatti, è il valore aggiunto decisivo dell’attrattività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento