Il panettone migliore d'Italia? Lo fa Maurizio Bonanomi di Albavilla

Lo ha decretato il concorso della Gazzetta dello Sport. Quinta Anna Sartori di Erba

Maurizio Bonanomi

E' quello realizzata da Maurizio Bonanomi di Albavilla il panettone più buono d'Italia nel 2017 secondo il concorso GazzaGolosa indetto dalla Gazzetta dello Sport.
Un concorso nato cinque anni fa e che ha conquistato l'attenzione di appassionati del dolce tradizionale natalizio e dei maestri del settore. A scegliere il vincitore è una giuria indipendente composta da giornalisti specializzati, cuochi e pasticcieri.
Oltre 80 gli artigiani che hanno partecipato all'edizione 2017.
Sulla Gazzetta di venerdì 1° dicembre il nome del vincitore: Maurizio Bonanomi della Pasticceria Merlo di Pioltello, a pochi chilometri da Milano.
Bonanomi, 45 anni, è di Albavilla e ha battuto Vincenzo Tiri dell'omonima pasticceria di Acerenza (PZ) e Vincenzo Santoro della Martesana di Milano. 
Ma il primo posto di Bonanomi non è l'unico risultato comasco: in quinta posizione, infatti, si trova Anna Sartori, della storica pasticceria Sartori di Erba.

Il vincitore

Bonanomi si era già classificato secondo nel 2013 e nel 2015. Il panettone è una sua passione, come rivela dalle pagine della Gazzetta, che realizza scegliendo personalmente materie prime di alta qualità. 
Un amore iniziato da ragazzino nel suo paese natale, Albavilla, nella pasticceria Cis di Diego Binda, dove - racconta sul quotidiano sportivo - ha appreso i segreti di questo dolce.
Oggi nel mese delle feste Bonanomi arriva a produrre 12mila panettoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni a Como con la famiglia: foto natalizia in piazza Duomo

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Cantù, investito dal corriere in retromarcia: morto uomo di 74 anni

  • Mercedes, via da Como per la Costa Azzurra: ufficialmente problemi di spazio

  • Manifestazione delle Sardine a Como: piazza gremita contro la Lega

  • Altido Ama 18: arriva a Como il nuovo format per le vacanze smart

Torna su
QuiComo è in caricamento