Canepa, sciopero e protesta di centinaia di dipendenti: i tentativi di salvare l'azienda

Folta adesione davanti alla sede di San Fermo della Battaglia

Sciopero alla Canepa

Sciopero di 8 ore con presidio davanti all'azienda: nella mattina del 14 dicembre 2018 centinaia di lavoratori della Canepa, storica azienda del settore tessile comasco, si sono riuniti davanti alla sede di via Trinità a San Fermo della Battaglia. La folta partecipazione dei dipendenti al presidio e allo sciopero indetto dalle sigle sindacali trova ragione nel fatto che la crisi dell'azienda lascia paventare ben 450 posti a rischio.

Lunedì 10 dicembre 2018 la Canepa ha presentato in tribunale a Como una richiesta di concordato preventivo. Nel corso della mattinata di protesta hanno fatto la loro comparsa tra i dipendenti alcuni rappresentanti politici a livello regionale e nazionale, come il presidente del consiglio regionale Alessandro Fermi, la parlamentare comasca della Lega, Alessandra Locatelli, e i consiglieri regionali Raffaeke Erba del Movimento 5 Stelle, e Angelo Orsenigo del PD. Presente anche il sindaco di San Fermo della Battaglia Pierluigi Mascetti.

Nel corso del presidio è giunta la notizia di un incontro fissato per il mercoledì successivo in Regione. La crisi della Canepa, dunque, approderà al tavolo della commissione Attività produttive per poi passare agli uffici dell'assessorato regionale al Lavoro per un'analisi più tecnica e operativa. All'incontro participeranno anche i rappresentanti dell'azienda.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Editoriale

    Paratie: la sinistra (smarrita) abbraccia Lucini dopo la condanna di primo grado

  • Trasporto ferroviario

    Treno merci esce dai binari a Carimate: ritardi e cancellazioni, mattinata di passione per i pendolari Trenord

  • Scuola

    Gran premio di matematica, tre scuole comasche in gara

  • Albate

    Incidente a Como, donna investita ad Albate

I più letti della settimana

  • Ladri come furie a Cavallasca: le rompono il respiratore polmonare, le uccidono gli uccellini e le avvelenano il gatto

  • Escort a Como: chi, quante e dove sono

  • Tassista di Carugo ucciso mentre soccorre i feriti sulla Milano-Meda: preso il pirata della strada

  • Tassista di Carugo travolto e ucciso da un'auto sulla Milano-Meda: stava aiutando dei feriti dopo un incidente

  • Eugenio Fumagalli di Carugo, il tassista travolto e ucciso mentre aiutava i feriti sulla Milano-Meda

  • Como, truffa all'esame della patente: il bottone era una microcamera

Torna su
QuiComo è in caricamento