Al via il censimento 2018 di Como, il Comune cerca rilevatori statistici: bando aperto a tutti

Saranno accolte solo le prime 30 domande, non perdete tempo. Come partecipare, in cosa consiste il lavoro e quali sono i compensi

Il Comune di Como entro la fine dell'anno effettuerà il censimento permanente della popolazione 2018. Per realizzare tale progetto ha apaerto un bando per reclutare persone disponibili ad effettuare il lavoro di rilevatore statistico. Il bando è aperto fino al 16 luglio. Si può partecipare inviando la domanda (su fac-simile reperibile sul sito del Comune di Como) all'indirizzo di posta elettronica comune.como@comune.pec.como.it o con consegna a mano all'Ufficio protocollo di via Vittorio Emanuele 97. Saranno accolte solo le prime 30 domande, non perdete tempo

Chi può candidarsi

Possono partecipare al bando per entrare in graduatoria tutte le persone che abbiano compiuto 18 anni e che abbiano un titolo di studio di scuola superiore. Il concorso è per soli titoli. Sono titoli preferenziali precedenti esperienze nel settore della rilevazione turistica. Possono partecipare anche persone non italiane purché con regolare permesso di soggiorno.

Il lavoro

Il lavoro consiste principalmente nel contattare i residenti della città per fare compilare i necessari ed obbligatori questionari. Poi sarà necessario anche inserire alcuni dati a livello informatico. Anche per questo è richiesta la capacità di utilizzo di tablet e pc. Il contrato è di prestazione occasionale e il lavoro dovrà svolgersi dal 1° ottobre al 20 dicembre.

Trattamento economico:

Il compenso spettante matura se l’attività è regolarmente ed effettivamente svolta e sarà commisurato, indicativamente e subordinatamente alle indicazioni di Istat, come segue; il medesimo è da intendersi come soglia massima al cui raggiungimento concorreranno parametri che saranno specificati da Istat.

Rilevazione areale” (A):
a) € 1,00 per indirizzo verificato/inserito;
b) € 10,00 per questionario compilato relativo a famiglia con intestatario italiano;
c) € 13,00 per questionario compilato relativo a famiglia con intestatario straniero;
d) € 1,00 per abitazione non occupata;
e) € 1,00 per individuo verificato

“Rilevazione da lista” (L):
a) € 7,00 per questionario compilato tramite intervista telefonica effettuata dagli operatori co-
munali;
b) € 14,00 per questionario compilato tramite intervista CAPI con famiglia con intestatario ita-
liano;
c) € 16,00 per questionario compilato tramite intervista CAPI con famiglia con intestatario stra-
niero;
d) € 3,00 per questionario compilato via web (CAWI) presso il Centro Comunale di rilevazione
con il supporto dell’operatore comunale.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cantù

    Spaccio di droga a Cantù: arrestati due pusher nel parcheggio delle case popolari

  • Rebbio

    Striscione all'oratorio di Rebbio, lettera di Don Giusto a Forza Nuova: "Grazie per avermi ricordato gli obiettivi su cui lavorare"

  • Economia

    MediaWorld, la nuova sede di Lipomo verrà inaugurata a metà novembre

  • Rebbio

    Ragazza aggredita con un pugno davanti al cimitero di Rebbio

I più letti della settimana

  • Il "miracolo" dei carabinieri: Milano-Como (e ritorno) in 40 minuti con la supercar per portare tre organi da trapiantare

  • Incidente a Como, auto esce di strada e vola fuori dalla Napoleona: due ragazzi feriti

  • Morto Riccardo Rovelli di Inverigo, il ragazzo caduto in montagna a Lezzeno

  • Ligabue a Como, birra a sorpresa al Pura Vida

  • Punta un coltello contro una donna seduta al bar: arrestato in centro storico a Como

  • Tutto il programma del fidanzamento indiano: non solo Villa Olmo, coinvolti anche il Teatro Sociale, Villa Balbiano e Villa Gastel

Torna su
QuiComo è in caricamento