La mobilità del futuro è già presente: Gruppo Clerici Auto svela a Lomazzo alcune chicche

Nell'incontro organizzato a ComoNExT una ruota speciale, una moto e un motoscafo totalmente elettrici, rigorosamente made in Italy

Un viaggio nel futuro che è già presente. E' stato questo, in sintesi, l'incontro organizzato al polo ComoNExT di Lomazzo dal Gruppo Clerici Auto per parlare di mobilità elettrica non in teoria ma in pratica. Infatti, hanno partecipato i rappresentanti di tre differenti imprese italiane che nel proprio settore hanno realizzato una piccola grande rivolzuione.

La ruota sarà pure una delle invenzioni più antiche della storia, ma Zehus l'ha ripensata e riprogettata per la bicicletta del futuro: nel suo mozzo c'è tutto ciò che occorre per trasformare qualunque bici in un mezzo a trazione elettrica. Batteria, presa per la ricarica e bluetooth sono solo alcune delle componenti di questa straordinaria invenzione che può essere montata su ogni tipo di bici.

Tutta italiana anche la moto completamente elettrica. La start-up lombarda Italian Volt ha presentato la ormai nota Lacama, la prima moto elettrica completamente personalizzabile. Sfiora i 200 chilometri allora. Lacama è una roadster dotata di una tecnologia sofisticata, componenti di eccellenza e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4 secondi. La batteria può essere ricaricata in 40 minuti grazie alla compatibilità con le colonnine fast charge e ha un’autonomia di circa 200 chilometri.

Per gli amanti della nautica Cantiere Ernesto Riva ha presentato il suo natante elettrico, non una barca di tipo cosiddetto dislocante (come in genere sono le barche elettriche), bensì planante: un vero e proprio motoscafo che vola sul pelo dell'acqua grazie a leggerezza, velocità e stabilità.

Infine I-Pace, il primo suv Jaguar interamente elettrico: una vettura apparentemente tradizionale, ma solo nell'inconfondibile stile della casa automobilistica che la produce. Per il resto è qualcosa di straordinariamente nuovo, non certo un gioiello di tecnologia alla portata di tutti, ma sicuramente all'avanguardia fino al punto da poter essere presa a modello in futuro anche per vetture elettriche per così dire più abbordabili.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Giovanni, senzatetto orgoglioso

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, picchia la moglie in centro: il video dell'arresto

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

  • Como, la celebrazione dell'impresa di Fiume scatena le polemiche

Torna su
QuiComo è in caricamento