Soldi spesi nei gratta e vinci, Como al quarto posto in Italia

Dopo Roma, Milano e Torino

Como è la quarta provincia in cui si spendono in assoluto più soldi in gratta e vinci. A rivelarlo è un'analisi di Agipronews che ha stilato la classifica delle città in cui nel primo semestre del 2017 i cittadini hanno speso più soldi nel noto gioco d'azzardo usa e getta, quello dei cartoncini da grattare.

Roma capitale del Gratta e Vinci: nel primo semestre del 2017, si legge nei dati dell’Agenzia Dogane e Monopoli elaborati da Agipronews, la Città Eterna è prima nella classifica dei comuni italiani con la spesa più alta, con 67,7 milioni (di cui 38,8 andati all’erario). Secondo posto, ma con un ampio distacco, per Milano, arrivata a 36 milioni (20,7 di prelievo fiscale). In terza posizione Torino, con 17,6 milioni (9,4 allo Stato), seguita a brevissima distanza da Como con 17,4 milioni: il comune lombardo, quarto in assoluto, batte anche Napoli - che si ferma a 14,4 milioni - e Palermo, a 13,4 milioni.

Che a Como si spendano tanti soldi in giochi d'azzardo non è una novità. Infatti, recentemente sono stati diffusi i dati relativi anche alla spesa procapite in videopoker e slot

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lomazzo, non esce dalla camera d'albergo: ragazza di 20 anni trovata in fin di vita

  • Scomparso da casa, ritrovato in fin di vita in un bosco a Villa Guardia

  • Dramma nel bosco a Rebbio: uomo trovato impiccato a un albero

  • Incidente a Camerlata: l'ex calciatore dell'Inter Cordoba si schianta con il Range Rover

  • Como, cerca di sedare una lite marito e moglie, ma lei lo colpisce in faccia con un bicchiere

  • Precipita in montagna per 50 metri: morto un uomo di Lurago Marinone

Torna su
QuiComo è in caricamento