Casinò di Campione, nuovo appello dei cittadini: "Se si aspetta ancora, nessuna comunità da salvare"

Grido d'aiuto per la riapertura della casa da gioco dell'enclave, chiusa da 200 giorni dopo il fallimento

Dipendenti del casinò e cittadini di Campione in protesta

Tornano a far sentire la propria voce cittadini e dipendenti del Casinò di Campione d'Italia chiuso da 200 giorni dopo il fallimento.
Era il 27 luglio 2018 quando la casa da gioco venne chiusa per decisione del Tribunale di Como che ne ha dichiarato il fallimento, trascinando con sè nel baratro anche il Comune dell'enclave.
Il tutto in attesa della nomina del Commissario straordinario che dovrebbe risollevare e far ripartire il Casinò. Numerose le proteste e gli appelli, anche dei sindacati. Un dramma, quello dei campionesi, arrivato anche sulle pagine del Telegraph

Lunedì 11 febbraio 2019 i cittadini sono tornati a farsi sentire con un nuovo appello affidato a un post sulla pagina facebook "Salviamo Campione", aperta all'indomani del fallimento. 

“Se si aspetta ancora poco - si legge alla fine dell'accorato appello- si rischia di non trovare più una comunità campionese da salvare.”

L'appello sulla pagina facebook "Salviamo Campione"

200 GIORNI
27 luglio - 11 febbraio 
Sembra ieri per noi che siamo qua dal primo giorno. 
Noi che abbiamo protestato. 
Lottato. 
Cercato di difendere i nostri diritti. 
Noi che non abbiamo mai perso la speranza. 
Noi che anche nei momenti bui ci siamo dati manforte l’uno con l’altro e non abbiamo mai mollato.
Noi che siamo ancora qua.
Nonostante tutto. 
Come dice l’unico striscione rimasto in paese: UNITI X LA STESSA CAUSA.
Perché è così che dovrebbe essere.

“Se si aspetta ancora poco, si rischia di non trovare più una comunità campionese da salvare"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, via Cecilio: la rivoluzione parte dalla nuova Coop

  • Ragazzino molestato in centro Como si rifugia in un bar: la polizia ferma un uomo

  • Dieci gite in giornata a partire da Como: una mini-guida per non restare a corto di idee

  • Cosa fare in settimana a Como: 7 appuntamenti per 7 giorni

  • Como: lui la picchia e la prende a cinghiate, lei si chiude in bagno e chiama i soccorsi

  • Evasione e frode fiscale nei rally: tre società nei guai per 12 milioni di euro di false fatture

Torna su
QuiComo è in caricamento