Centro Ovale di Chiasso: l'ultimo negozio resiste e blocca la trasformazione della struttura

Il centro di bellezza ha fatto ricorso

Centro Ovale di Chiasso

Un centro commerciale inutile, vuoto, del tutto o quasi. A resistere è solo un'attività commerciale: il salone di bellezza CareStore. Ed è proprio questa attività che blocca la trasformazione del Centro Ovale di Chiasso da struttura a vocazione commerciale a complesso amministrativo da destinare a uffici.

Il Centro Ovale è stato aperto nel 2011. Ora lo si vorrebbe convertire a stabile amministrativo ma l'ultima attività commerciale superstite ha deciso di impugnare la licenza edilizia rilasciata dal Comune di CHiasso per il cambio di destinazione. Con la decisione di appellarsi al Servizio ricorsi del Consiglio di Stato il salone di bellezza intende far valere le proprie ragioni, cosa che blocca momentaneamente la metamorfosi del Centro Ovale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino molestato in centro Como si rifugia in un bar: la polizia ferma un uomo

  • Dieci gite in giornata a partire da Como: una mini-guida per non restare a corto di idee

  • Cosa fare in settimana a Como: 7 appuntamenti per 7 giorni

  • I 10 migliori eventi del weekend a Como e sul lago

  • Evasione e frode fiscale nei rally: tre società nei guai per 12 milioni di euro di false fatture

  • Ospizio lager a Pianello del Lario: la titolare aveva guadagnato mezzo milione di euro

Torna su
QuiComo è in caricamento