#Bacomania a Como, allevare bachi a casa con un sogno: produrre seta comasca al 100%

Un progetto ambizioso e un mese di eventi al Museo della Seta per promuovere il ritorno della gelsibachicoltura sul Lario

Bachi da seta

Un progetto ambizioso e un mese di eventi per riportare la filiera della gelsibachicoltura a Como: è #bacomania, il brand nato per sostenere questa idea a metà tra passato e futuro dell'economia lariana.
Un progetto, illustrato al Museo della Seta martedì 7 maggio 2019, è portato avanti dalla cooperativa sociale Tikvà e ha come partner e sponsor una lunga serie di enti, associazioni, sindacati, esercizi commerciali e ristoranti coinvolti in vari modi. Tra questi appunto il Museo della Seta e la Fondazione Volta. 
#Bacomania fa parte dei progetti con cui Como si candida a diventare Città Creativa Unesco per la seta.

La conferenza stampa al Museo della Seta

conferenza stampa museo seta-2

La gelsibachicoltura a Como

Como deve da secoli la sua ricchezza e la sua cultura alla seta: le parti più pregiate di questa lavorazione trovano sul Lario ancora oggi qualità ed eccellenza, mentre i segmenti più prettamente agricoli sono del tutto scomparsi, come nel resto d'Italia. Eppure la gesibachicoltura è parte del territorio lariano, con i gelsi ancora numerosissimi, sebbene spesso misconosciuti, nei campi vicino alla città. Esiste ancora qualche appassionato che alleva in casa alcuni esemplari di baco da seta. Ma soprattutto la bachicoltura continua a risvegliare memorie familiari, con i bigatt che fanno parte della memoria comasca.

Bacomania a Como: il racconto virale sui social

"La bacomania è esplosa in città nel 2018 - ha spiegato Francesca Paini, presidente di Tikvà- quando al Museo della Seta sono stati allevati alcune migliaia di bachi e poi è stata dedicata al tema un'intera sala con un'installazione multimediale che ha attirato e divertito moltissimi visitatori, turisti e comaschi". Sempre lo scorso anno decine di classi delle scuole elementari e medie e decine di famiglie che grazie a un finanziamento di Fondazione Cariplo hanno allevato in casa qualche baco. Un'esperienza che sui social è diventata virale.

La ripresa della gelsibachicoltura in Italia e a Como

Il tema non è nuovo: già in Veneto un'impresa orafa (D'Orica) usa la seta nella produzione dei propri gioielli, caratterizzandosi come seta etica perchè vede il coinvolgimento delle cooperative sociali nella lavorazione. Piccole "vie della seta" stanno crescendo anche in Calabria e in Emilia.

A Como si sta lavorando da alcuni anni a una filiera locale. L'ambizione, come spiegato sempre da Paini, non è quella di fare una produzione di seta su larga scala, ma a chilometro zero, individuando delle nicchie per il filato comasco, creando magari occasioni di lavoro per le cosiddette economie fragili come le cooperative sociali per persone con disabilità o piccole imprese agricole locali. Ma non si parla solo di seta: "Per sostenersi la filiera ha bisogno di essere valorizzata in tutti i suoi passaggi", chiariscono i promotori del progetto.

Spazio, allora, alle more di gelso per produrre marmellate, ai laboratori di bachicoltura a scuola, all'oggettistica con i bozzoli, all'uso del bozzzolo a fini biomedici o di bioedilizia, fino alla vendita dei bachi per nutrire i rettili di affezione.
Tra le nicchie che si potrebbero individuare, come ha commentato Francasca Paini a margine della conferenza stampa, anche quella della cosiddetta "seta vegana", meno lucida di quella comune, che si ottiene  senza l'uccisione degli animali, ma aspettando che i bachi abbiano completato la metamorfosi e siano volati via sotto forma di farfalle.

Nell'idea dei promotori, ognuno può essere coinvolto nel progetto diventando un piccolo allevatore o producendo manufatti legati alla filiera. Con il sogno di avere un giorno prodotti fatti con seta comasca al 100%.

#Bacomania: gli eventi a Como

Ecco l'elenco degli eventi pensati per divertirsi con gelsi e bachi e sostenere il ritorno della gelsibachicoltura a Como.

14 maggio 2019

Ore 9 all'ISIS Paolo Carcano -Setificio
Vi facciamo il filo! : laboratorio di trattura e filatura per i corsi di Tecnico del Sistema Moda a cura di Massimo Proia (associazione Synergie)

Ore 17.30 al Museo della Seta di via Castelnuovo 9
Si può fare! Filatura della seta con macchine di piccolo formato: presentazione di alcuni prototipi di macchine per la trattura e filatura della seta "da tavolo". Introduzione di Graziano Brenna ed Enrico Lironi, dimostrazione a cura di Massimo Proia

22 maggio 2019

Ore 17.30 al Museo della Seta di via Castelnuovo 9
Gelso: uno di noi! Conoscere e curare una pianta tipica del nostro paesaggio: incontro con Giandomenico Borelli, dottore agronomo. In collaborazione con Orticolario.

29 maggio 2019

Ore 17.30 al Museo della Seta di via Castelnuovo 9
Seta: femminile e singolare. Cosmetica, estetica e un pizzico di curiosità: incontro conviviale con Amelia Cairoli, Ornella Gambarotto, Giada Mieli e Lucia Mantero, in collaborazione con Dee di Bellezza ed Equipe Ornella. Danzerà per noi negli spazi del museo Beatrice Carbone, ballerina solita del Teatro alla Scala di Milano.

3 giugno 2019
Ore 17.30 al Museo della Seta di via Castelnuovo 9
Povere filandere! Vita e lavoro delle donne in filanda: incontro con Elisa Bellato, antropologa e curatrice del Museo del Baco di Vittorio Veneto, in collaborazione con Cgil, Cisl, Uil e Acli Como.

8 giugno 2019
Ore 15 nel giardino del Museo della Seta e piazzale retrostante
Festa dei bachi: giochi e laboratori per bambini. Fila il tuo bozzolo, un baco per amico, selfie con i baco e molto altro. E per finire: panee marmellata di gelso per tutti e bachi da allevare a casa (per chi ha le foglie di gelso).

Sapore di seta

Ogni settimana alcuni chef della città proporranno ai clienti piatti a base di gelso pensati per #bacomania. Per prenotazioni contattare i ristoranti.

13-19 maggio: Quatar Pass, via Borgovico 178 Como. Tel. 031.571944
20-26 maggio: Local Market, via Borsieri 21 Como. Tel. 031.4130093 e Il Grillo, via Chigollo Capiago Intimiano. Tel. 031.460185
27 maggio-2 giugno: La Moltrasina, via Fratelli Raschi, 9 Moltrasio. Tel. 031.290316
3-9 giugno: Feel Como, via Diaz 54 Como. www.feelcomo.com e La Ghironda, via Bellinzona 68 Como. Tel. 031.570883.

Local Market: aperitivo a tema con buffet il 23 maggio alle 18.

Informazioni

Per aggiornamenti e informazioni sulle iniziative seguire la pagina facebook bacomania. 
Per "Un baco per amico" (laboratori di bachicoltura per scuole, gruppi, case di riposo, aziende e tutti gi enti interessati) scrivere a info@tikvacoop.it.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Viabilità

    Derby Como-Lecco: le strade chiuse e i divieti di sosta

  • Incidenti stradali

    Incidente in autostrada tra Turate e Lomazzo, auto ribaltata: un ferito

  • Cronaca

    Magnate russo arrestato sul lago di Como: "E' un oppositore di Putin"

  • Green

    Fridays for Future a Como, pronto il secondo sciopero per il clima

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Blitz dei vigili di Cantù: oltre 20mila euro di multa al ristorante Chebika

  • Giro d'Italia a Como: divieti, strade chiuse, parcheggi e mezzi pubblici. Tutte le informazioni

  • Balneabilità del Lario: ecco dove si può fare il bagno nel lago di Como

  • Matrimonio gay a Como: il sogno di Giulio e Bernhard si avvera

  • Esenzione ticket sanitario, come richiedere il rinnovo

Torna su
QuiComo è in caricamento