L'agriturismo vende i suoi prodotti su Amazon: il primo Farmer's Store comasco

Cosa si è inventata l'azienda Guarisco di San Fermo della Battaglia per stare al passo coi tempi

Azienda agricola Guarisco

Nasce il primo Farmer’s Store Lariano. Si tratta del primo esperimento di vendita diretta su Amazon da parte di un’azienda agricola lariana. "Tutto è nato perché vogliamo percorrere, in qualità di imprenditori agricoli, nuove strade finora poco battute, per raggiungere i consumatori", racconta l’ideatore di questo progetto, il ventenne Pietro Agostinelli, che nell’azienda agrituristica Guarisco di San Fermo della Battaglia si occupa della produzione orticola.

Questa sperimentazione — prosegue l’associazione degli agricoltori — è partita appena 15 giorni fa con il caricamento, sulla piattaforma elettronica del colosso statunitense, di confetture, composte e verdure sott'olio. Le vendite, in questa “fase beta”, sono state limitate al solo mercato italiano e sono state effettuate in sei regioni: Lombardia, Piemonte, Toscana, Emilia Romagna, Veneto e Campania. "I risultati ottenuti — conferma Agostinelli — già oggi possono essere considerati soddisfacenti, visto che il primo stock di prodotti è andato praticamente esaurito e stiamo affrettandoci a caricare il secondo; il passo successivo sarà quello di ampliare il raggio d’azione, entrando negli altri quattro marketplace più importanti d’Europa, quali Spagna, Inghilterra, Germania e Francia. E poi chissà — conclude il coraggioso Agostinelli — più avanti ragioneremo anche sui mercati canadesi e statunitensi".

Analizzando i primi risultati di questa sperimentazione — racconta la Coldiretti di Como Lecco — emerge inoltre che i prodotti agroalimentari acquistati online, spesso non sono gli stessi che vanno per la maggiore nei negozi tradizionali. Questo è interessante, prosegue la Coldiretti, poiché ci fa capire come questi nuovi canali distributivi possano influire sulle scelte produttive delle aziende agricole orientando, ad esempio, la coltivazione di un prodotto piuttosto che un altro per rispondere tempestivamente alle diverse richieste del mercato.

«Una bella iniziativa che ci rende orgogliosi — afferma il presidente dell’associazione lariana degli agricoltori, Fortunato Trezzi — Siamo costantemente impegnati nel promuovere l’innovazione fra le nostre imprese e il web rappresenta un ulteriore canale distributivo a cui avvicinarsi. Specie le imprese giovani e quelle multifunzionali che coltivano la materia prima, la trasformano e producono cibo».

Potrebbe interessarti

  • Lago di Como esondato in piazza Cavour, lungolago chiuso: i percorsi alternativi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Sciopero trasporti a Como: giovedì 13 giugno a rischio treni Trenord, bus Asf e funicolare

  • Nuove asfaltature tra giugno e luglio a Como: le strade e gli orari dei lavori

I più letti della settimana

  • Picchia a sangue con un bastone e violenta la moglie incinta: uomo arrestato a Como

  • Inseguimento, polizia arresta automobilista all'imbocco dell'autostrada: caos traffico a Lazzago

  • Jennifer Aniston: "Il Lago di Como è bellissimo"

  • Esondazione del lago di Como, la mega gallery con tutte le vostre foto

  • Como, paura al passaggio a livello: auto intrappolata tra le sbarre

  • Incidente a Dongo, auto ribaltata in galleria: donna ferita

Torna su
QuiComo è in caricamento