L'agriturismo vende i suoi prodotti su Amazon: il primo Farmer's Store comasco

Cosa si è inventata l'azienda Guarisco di San Fermo della Battaglia per stare al passo coi tempi

Azienda agricola Guarisco

Nasce il primo Farmer’s Store Lariano. Si tratta del primo esperimento di vendita diretta su Amazon da parte di un’azienda agricola lariana. "Tutto è nato perché vogliamo percorrere, in qualità di imprenditori agricoli, nuove strade finora poco battute, per raggiungere i consumatori", racconta l’ideatore di questo progetto, il ventenne Pietro Agostinelli, che nell’azienda agrituristica Guarisco di San Fermo della Battaglia si occupa della produzione orticola.

Questa sperimentazione — prosegue l’associazione degli agricoltori — è partita appena 15 giorni fa con il caricamento, sulla piattaforma elettronica del colosso statunitense, di confetture, composte e verdure sott'olio. Le vendite, in questa “fase beta”, sono state limitate al solo mercato italiano e sono state effettuate in sei regioni: Lombardia, Piemonte, Toscana, Emilia Romagna, Veneto e Campania. "I risultati ottenuti — conferma Agostinelli — già oggi possono essere considerati soddisfacenti, visto che il primo stock di prodotti è andato praticamente esaurito e stiamo affrettandoci a caricare il secondo; il passo successivo sarà quello di ampliare il raggio d’azione, entrando negli altri quattro marketplace più importanti d’Europa, quali Spagna, Inghilterra, Germania e Francia. E poi chissà — conclude il coraggioso Agostinelli — più avanti ragioneremo anche sui mercati canadesi e statunitensi".

Analizzando i primi risultati di questa sperimentazione — racconta la Coldiretti di Como Lecco — emerge inoltre che i prodotti agroalimentari acquistati online, spesso non sono gli stessi che vanno per la maggiore nei negozi tradizionali. Questo è interessante, prosegue la Coldiretti, poiché ci fa capire come questi nuovi canali distributivi possano influire sulle scelte produttive delle aziende agricole orientando, ad esempio, la coltivazione di un prodotto piuttosto che un altro per rispondere tempestivamente alle diverse richieste del mercato.

«Una bella iniziativa che ci rende orgogliosi — afferma il presidente dell’associazione lariana degli agricoltori, Fortunato Trezzi — Siamo costantemente impegnati nel promuovere l’innovazione fra le nostre imprese e il web rappresenta un ulteriore canale distributivo a cui avvicinarsi. Specie le imprese giovani e quelle multifunzionali che coltivano la materia prima, la trasformano e producono cibo».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Paga o diciamo tutto alla tua famiglia": un trans e suo marito arrestati per estorsione a Inverigo

  • Cronaca

    Alzate, rubano pluviali di rame a Villa Odescalchi e minacciano il custode con una tegola: arrestati

  • Cronaca

    Droga in dogana a Brogeda: il cane Caymon fiuta 6 chili di eroina in mezzo al caffè

  • Incendi

    Incendio doloso a Ponte Chiasso: fiamme in un solarium

I più letti della settimana

  • Gettano 400 fascine di legna nel lago di Como: "Così aiutiamo la riproduzione del pesce persico"

  • Ragazza down molestata sul bus: uomo di Alzate Brianza arrestato grazie ai passeggeri

  • Giovane uomo trovato morto a Porlezza vicino al Municipio

  • Como, obbligava la figlia a dimagrire: "Fai schifo, sei grassa". Madre denunciata

  • Cucine da incubo a Cavallasca: Cannavacciuolo arriva a El Paso Ranch

  • Lago di Como, Villa del Balbianello: i primi turisti della stagione arrivano dal Brasile incantati da un film

Torna su
QuiComo è in caricamento