Vigile ferito da maestro d'arti marziali: risarcimento di 13.500 euro

Risarcimento dei danni (biologici, morali ed esistenziali) e delle spese legali (per un totale di 13.500 euro) per l’agente allievo rimasto ferito durante un corso regionale promosso dall’Iref (Istituto Superiore per la Ricerca, la Statistica e la...

Risarcimento dei danni (biologici, morali ed esistenziali) e delle spese legali (per un totale di 13.500 euro) per l’agente allievo rimasto ferito durante un corso regionale promosso dall’Iref (Istituto Superiore per la Ricerca, la Statistica e la Formazione) e finalizzato all’ingresso attivo nel Corpo di Polizia Locale, in seguito ad un incidente avvenuto durante una lezione. Si è conclusa così, con una transazione stragiudiziale, a fronte della corresponsione del complessivo importo richiesto una vicenda che risale esattamente a sei anni fa, ovvero all’11 aprile 2005 quando nella palestra del palazzetto di Muggiò dove si stavano svolgendo le lezioni di attività fisica e personale, uno dei 20 agenti della Polizia Locale partecipante al corso, venne colpito all’inguine e al volto dal maestro di arti marziali, riportando lesioni al setto nasale e una prognosi di venti giorni. Dei 13mila e 500 euro, 4mila saranno devoluti dalla compagnia assicurativa del Comune di como, 4 mila da Iref, 3 mila dal maestro di arti marziali e 2500 dal docente titolare del corso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: arrestato

  • Como, aliante caduto a Tavernola

  • Il primario del Sant'Anna: "Mascherine, distanziamento sociale e lavaggio quasi ossessivo delle mani"

  • Cantù, minaccia di morte e perseguita per mesi l'ex socio: denunciato

  • Spostamenti tra le Regioni, la decisione sarà presa in base ai dati (e probabilmente con poco preavviso)

  • Chiara Ferragni e il suo post sul lago di Como: "Non vedo l'ora di tornare"

Torna su
QuiComo è in caricamento