Presi i vandali della Valle d'Intelvi: 5 giovani che hanno distrutto cinquanta macchine

Tre di loro sono minorenni. Fondamentali le immagini delle videocamere di sorveglianza

I carabinieri di Menaggio hanno assicurato uìindividuato e denunciato 5 ragazzi, tre dei quali minorenni e tutti incensurati, responsabili del noto raid vandalico, durante il quale sono state danneggiate oltre cinquanta macchine nel corso di una notte, avvenuto nella Valle d’Intelvi nella scorsa estate. 

Il video del raid vandalico

L’articolata indagine si è rivelata lunga e complessa. Fondamentale è stata la verifica di filmati prodotti da diverse decine di telecamere di videosorveglianza dislocate sul territorio. I militari hanno dovuto “sbobinare” una notevole mole di filmati, prodotti da diverse decine di telecamere di videosorveglianza. E' così che hanno capito come agivano: i ragazzi con l'auto degli ignari genitori di uno di loro, hanno danneggiato, scagliando sassi anche dall’autovettura in corsa per non perdere tempo, tre autovetture; la notte successiva, percorrendo le tortuose strade della Valle d’Intelvi ed utilizzando la collaudata tecnica, hanno posto in essere un vero e proprio raid vandalico danneggiando decine e decine di autovetture.  

Il gruppo ha agito per futili motivi riconducibili verosimilmente alla “noia” estiva, la notte tra il 4 settembre e il giorno successivo.
I cinque giovani sono stati deferiti in stato di libertà per il reato di danneggiamento aggravato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Como e presso il Tribunale per i Minori di Milano.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Fuori i nomi di questi coglioni

Notizie di oggi

  • Centro storico

    Incendio all'hotel Posta in centro Como

  • Cronaca

    Fa apprezzamenti volgari alle donne per strada, poi aggredisce i poliziotti: arrestato a Prestino

  • Incidenti stradali

    E' morto l'uomo investito ad Albese con Cassano

  • Salute

    Nuova chirurgia maxillo facciale dell’ospedale Sant’Anna di Como: ecco cosa cambia

I più letti della settimana

  • Addio Samanta Leoni, giovane ma storica barista di Como

  • Incidente a Grandate: il ribaltamento ripreso in diretta

  • Incidente di Grandate, si cerca il pirata della strada: potrebbe avere le ore contate

  • Incidente di Grandate, l'appello del ragazzo miracolato: "Aiutatemi a trovare il pirata della strada"

  • Un falò finito male: due denunciati per l'incendio di Sorico che ha distrutto un bosco e ucciso decine di animali

  • Anche fragile, il nuovo video di Elisa girato sul Lago di Como

Torna su
QuiComo è in caricamento