Picchiato e rapinato da 3 stranieri a Casnate: un arresto, è caccia agli altri due

La vittima è un uomo di 41 anni. L'aggressione è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza

Carabinieri di Fino Mornasco

Un uomo di 41 anni è stato picchiato selvaggiamente e rapinato da tre stranieri mentre tornava a piedi nella sua casa di Casnate con Bernate nella serata del 7 gennaio 2018. Improvvisamente è stato avvicinato da tre giovani - verosimilmente di origine magrebina - che lo hanno aggredito con calci e pugni per poi sfilargli il portafogli nel quale c'erano 800 euro. 
I tre rapinatori sono poi fuggiti a piedi verso il centro del paese ma la vittima è riuscita a chiamare prontamente il 112 con il suo telefono cellulare. Sul posto è giunta immediatamente una pattuglia dei carabinieri di Fino Mornasco che hanno pattugliato la zona circostante individuando, dopo pochi minuti, un giovane extracomunitario che corrispondeva alla descrizione fatta dall'uomo rapinato.

A prova che si trattasse di uno degli aggressori ci sono le immagini di una telecamera di sorveglianza del quartiere in cui è avvenuta la rapina. Il video ha ripreso parzialmente l'aggressione. Per il giovane è stato impossibile negare di essere uno dei tre rapinatori. Si tratta di un marocchino di 23 anni non in regola con il permesso di soggiorno. Il giovane è stato arrestato con l'accusa di rapina aggravata in concorso. E' ora caccia agli altri due pericolosi malviventi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Il colosso Zara apre a Como for&from: commessi disabili per un negozio senza barriere

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Lite al ristorante tra due amici: ferito un 26enne a Cermenate

Torna su
QuiComo è in caricamento