Un uomo arrestato a Mariano Comense per maltrattamenti in famiglia ed estorsione

L'uomo è in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria

Un arresto a Mariano Comense, nella mattinata di venerdì 6 settembre 2019, per maltrattamenti in famiglia ed estorsione. A finire in carcere un cittadino italiano di 38 anni.

Nella notte tra il 23 e il 24 agosto scorsi, l’uomo avrebbe tenuto comportamenti vessatori e violenti, all'interno della propria abitazione, nei confronti delle sorelle e dell’anziana madre, reiterando anche episodi di estorsione consistenti in svariate richieste di denaro previe minacce.
A seguito di tali fatti, la Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Como ha emesso nei confronti dell'uomo un ordine di carcerazione.

Questa mattina, quindi, i carabinieri di Mariano Comense, ricevuto in carico il provvedimento restrittivo, hanno rintracciato il destinario ed effettuato l'arresto. L'uomo si trova ora in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un caso anche a Lecco: non è grave

  • Coronavirus, tre famiglie isolate nel comasco: misura precauzionale

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

Torna su
QuiComo è in caricamento