Ubriaco fradicio nella notte: ragazzo soccorso d'urgenza a Laglio

Soccorse anche due ragazze a Novedrate e Gera Lario

Repertorio

Ennesimo sabato sera alcolico in provincia di Como. Sono stati tre i ragazzi soccorsi per intossicazione etilica dalle ambulanze nella notte tra sabato 15 e domenica 16 giugno 2019.

Manca poco alla mezzanotte quando un'ambulanza è stata allertata a Novedrate, in frazione Villaggio Veneto in via delle Betulle 7 per una ragazza di 27 anni che si è sentita male dopo aver bevuto troppo. Quando i soccorritori della croce bianca di Mariano sono arrivati hanno prestato le prime cure alla giovane: la sua situazione non era grave e non è stato necessario portarla in ospedale.

Più seria la condizione di un 21enne a Laglio, sulla vecchia Regina: per lui, dopo una colossale sbronza, i soccorsi sono stati chiamati con la massima urgenza. In codice rosso sono arrivate un'ambulanza da Cernobbio e l'automedica da Como. Il ragazzo è stato soccorso sul posto e poi trasportato in codice giallo all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia. E' successo verso le 2.

Poco prima delle 3.30 soccorritori di nuovo impegnati questa volta per una ragazza di 21 anni a Gera Lario: l'ambulanza da Dongo l'ha soccorsa in piazza Risorgimento e portata in codice verde all'ospedale di Gravedona.

Potrebbe interessarti

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • La Valle Intelvi cerca un medico: vitto e alloggio gratis

  • Como, sciopero funicolare e treni Trenord: i giorni e gli orari, tutte le informazioni

  • Troppe biciclette a bordo: un esercito di riders blocca il treno da Milano a Como

I più letti della settimana

  • Cermenate, si spara davanti al bar: morto 32enne

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • Dramma a Montano Lucino: 37enne trovato morto nel parcheggio del cinema

  • I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

  • Scoppia il serbatoio di Gpl, un morto a Gravedona

  • Mauro Pigazzini di Garlate, l'uomo morto nell'esplosione del serbatoio di Gpl a Gravedona

Torna su
QuiComo è in caricamento