Tragedia a Gravedona: turista trovato morto annegato nel torrente Bares

Ricerche proseguite per ore fino al tragico epilogo

Gli uomini del soccorso alpino impegnati nelle ricerche

Dramma a Gravedona ed Uniti dove un turista di 60anni, australiano, è morto nella forra del torrente Bares.
Tragico epilogo nonostante le ricerche, proseguite per molte ore: l'uomo era con un'amica che però ha rinunciato a proseguire l'escursione ed è rimasta fuori. A un certo punto, però, la donna ha visto lo zaino portato dall’acqua e si è allarmata. In zona stava passando un gruppo di turisti tedeschi, che l’hanno supportata e hanno chiamato il 118.

Le ricerche

La Centrale ha immediatamente inviato l’elicottero: il mezzo, decollato da Caiolo, in provincia di Sondrio, dopo un sorvolo per rilevare tracce della presenza dell’uomo, ha portato sul posto due tecnici sel soccorso alpino Cnsas di forra e due tecnici alpini. In un secondo tempo è intervenuto anche un elicottero da Como.
I soccorritori sono arrivati dove erano ancorate le corde; il corpo dell’uomo era sott’acqua, nel primo tratto del torrente, senza vita. La salma è stata portata in superficie e poi issata a bordo dell’elicottero con il verricello, per il trasporto all’ospedale di Gravedona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’intervento è finito in tarda serata. Impegnati in totale venti tecnici del Cnsas, delle stazioni di Dongo e Lario Occidentale, oltre alla squadra forre regionale lombarda. Sul posto anche i Vigili del fuoco. Il torrente Bares si trova in una zona a circa due ore e mezzo di cammino dal più vicino parcheggio ed è molto complesso, richiede competenze sia alpinistiche, sia di canyoning. In questi giorni la portata d’acqua è notevole, a causa delle ultime precipitazioni che hanno interessato l’arco alpino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Una super grandinata si abbatte sull'Erbese: chicchi grossi come noci a Lambrugo

Torna su
QuiComo è in caricamento