Truffe ad anziani a Como, denunciati quattro uomini e una donna

Si fingevano carabinieri e avvocati per farsi consegnare soldi allo scopo di aiutare un nipote vittima di incidente

Hanno portato a segno numerose truffe ad anziani di Como, sempre utilizzando lo stesso metodo: uno si fiongeva carabiniere per avvisare l'anziano del passaggio di un avvocato al quale avrebbe dovuto consegnare del denaro per aiutare un parente, in genere un nipote, accusato di avere causato un incidente.

La banda, composta da 5 persone napoletane (quattro uomini e una donna) è stata individuata e fermata dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Como nell'ambito delle indagini mirate coordinate dalla procura della repubblica di Como. I cinque sono stati denunciati.

Con abilità riuscivano, in mancanza di denaro contante, a farsi consegnare dai malcapitati pensionati anche oggetti di valore, come gioielli e altro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Scuola

    Piazza, parcheggio e aula magna: il progetto dell'Insubria per riqualificare l'università di via Valleggio

  • Attualità

    "Furbetti" delle multe non pagate in Svizzera, in Ticino scoppia il caso: l'81% sono italiani

  • Cantù

    A Cantù un caffè contro le mafie: manifestazione in piazza Garibaldi per rompere il silenzio

  • Segnalazioni

    Topi giganti alla stazione di Grandate: degrado nell'ex trattoria

I più letti della settimana

  • Giovane uomo trovato morto a Porlezza vicino al Municipio

  • Como, obbligava la figlia a dimagrire: "Fai schifo, sei grassa". Madre denunciata

  • Cucine da incubo a Cavallasca: Cannavacciuolo arriva a El Paso Ranch

  • Immersione nel Lago di Como, le immagini dal Cristo degli Abissi

  • Diretta video dal Cristo degli abissi: un sub si immerge nel lago più profondo d'Italia

  • "Paga o diciamo tutto alla tua famiglia": un trans e suo marito arrestati per estorsione a Inverigo

Torna su
QuiComo è in caricamento