Tentata truffa dello specchietto in autostrada a Como: la polizia ferma due truffatori seriali

La Stradale ha sventato l'ennesimo colpo ai danni di un svizzero

Tentata truffa in autostrada a Como, tra Chiasso e Grandate, nella giornata del 27 novembre 2019. Una pattuglia della polizia stradale della Questura di Como ha notato due veicoli fermi in una piazzaola di sosta e tre persone (due uomini e una donna) intenti a litigare animatamente. La stradale ha così deciso di effettuare un controllo. Alla vista degli agenti uno dei due uomini e la donna hanno cercato di allontanarsi ma la polizia li ha fermati. Si è scoperto che i due avevano sorpassato l'altro uomo (uno svizzero) intimandogli con manovre pericolose di fermarsi. La coppia sosteneva che lo svizzero avesse urtato la loro auto danneggiando lo specchietto. L'uomo, però, non ci aveva creduto e, anzi, aveva capito che i due - 28 anni lui, 27 lei - volevano truffarlo. Per fortuna è arrivata la Stradale che ha subito compreso la situazione. La coppia è stata condotta in questura e dopo alcuni accertamenti si è scoperto che erano due truffatori seriali. Sono stati denunciati a piede libero e la loro auto è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lomazzo, non esce dalla camera d'albergo: ragazza di 20 anni trovata in fin di vita

  • Scomparso da casa, ritrovato in fin di vita in un bosco a Villa Guardia

  • Dramma nel bosco a Rebbio: uomo trovato impiccato a un albero

  • Incidente a Camerlata: l'ex calciatore dell'Inter Cordoba si schianta con il Range Rover

  • Como, cerca di sedare una lite marito e moglie, ma lei lo colpisce in faccia con un bicchiere

  • Como, fermato con un assegno da 100 milioni prima della dogana

Torna su
QuiComo è in caricamento