Truffa da oltre 600mila euro in un hotel di Como: due arresti

Banconote false per acquistare gioielli

La polizia della Questura di Como ha arrrestato nella giornata del 27 aprile 2019 i due presunti autori di una truffa portata a compimento nell'ottobre del 2017 nell'hotel Metropole Suisse e nell'hotel Sheraton di Como. In quell'occasione due coniugi spagnoli grazie a un mediatore di fiducia erano entrati in contatto con due sedicenti commercianti di gioielli interessati ad acquistare i loro preziosi. Dopo un primo incontro nell'hotel Metropole Suisse il mediatore si era recato allo Sheraton per incontrare uno dei due truffatori che aveva mostrato e contato, attraverso macchinette conta soldi, un'ingente somma di denaro contante che ammontava a 650mila euro.
La somma di denaro era stata messa in una borsa e portata al Metropole Suisse. Quando finalmente la coppia spagnola e il mediatore hanno riaperto la borsa hanno trovato l'amarissima sopresa: mazzette di banconote con la scritta "fac-simile".

Dopo circa un anno e mezzo di indagini coordinate dal pubblico ministero Pasquale Addesso la polizia è riuscita ad assicurare alla giustizia i due truffatori, SI tratta di un romano di 54 anni e residente a Rovato, in provincia di Brescia, e di un croato di 33 anni residente a Bergamo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, ragazza di 18 anni violentata al primo appuntamento: arrestato barista del centro

  • Anche Alexis Sanchez ha scelto il Lago di Como

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

  • Como, rapisce il figlio di 3 anni per portarlo in Inghilterra: fermato in aeroporto

Torna su
QuiComo è in caricamento