Identificato l'uomo che ha aggredito la capotreno sul Como-Milano

È un pregiudicato italiano di mezza età

È stato identificato e denunciato dalla Polfer lombarda con la collaborazione dei ferrovieri l’uomo che due giorni fa, sabato 18 gennaio, ha aggredito alle spalle la capotreno di un  convoglio partito da Como San Giovanni. Si tratta di un italiano sulla cinquantina, già noto alle forze dell’ordine per condotte violente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vicenda

Al passaggio della dipendente di Ferrovie Nord, il soggetto era sdraiato su più sedili. Da qui la richiesta della donna prima di mantenere una posizione più consona, poi di mostrare il biglietto. Essendone sprovvisto l’uomo è stato inviato a scendere, ma una volta giunto in stazione, invece di lasciare il vagone, si è messo alle spalle della capotreno e l’ha colpita con calci e pugni alla schiena, facendola svenire dal dolore. Trasportata in ospedale, la donna, una giovane di 25 anni, è stata soccorsa e dimessa con una prognosi di 10 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento