Strage di Erba, per Azouz Marzouk Olindo e Rosa non sono colpevoli

Troppi elementi fanno pensare che siano innocenti. L'intervista a "Tutta la verità"

"Olindo Romano e Rosa Bazzi non sono colpevoli". Ne è convinto Azouz Marzouk, marito di Raffaella Castagna e padre del piccolo Youssef, trucidati insieme alla madre di lei, Paola Galli, e alla vicina di casa Valeria Cherubini, l'11 dicembre 2006 nel corso di quella che è diventata nota come "la strage di Erba".

Azouz, in un primo momento sospettato di essere l'artefice della mattanza di via Diaz, è convinto che non possano essere stati i coniugi Romano a sterminare la sua famiglia, a uccidere la vicina di casa e a ferire gravemente Alberto Frigerio, uno dei sopravvisssuti diventato, poi, testimone chiave del processo che ha condannato Rosa e Olindo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A ripercorrere tuttele fasi del processo e a sviscerare tutti i dubbi che attanagliano non solo Azouz Marzouk ma anche i legali della difesa, da sempre sostenitori dell'innocenza di Olindo e Rosa, sarà la trasmissione "Tutta la verità" in onda il 10 aprile 2018 sul Nove. Sarà lo stesso Marzouk a spiegare i suoi dubbi e perché, secondo lui, i coniugi tuttora in carcere non possano essere i responsabili della strage. Troppe incongruenze tra gli elementi del processo, dall'altezza di Olindo e Romano a quelle ferite precise, eseguite con una particolare tecnica al collo di ciascuna delle vittime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: emersi nuovi elementi

  • Como, aliante caduto a Tavernola

  • Come si vive a Como? Ecco le risposte di alcuni abitanti: "Paesaggi bellissimi, ma è una città per vecchi"

  • Doccia fredda per turismo e commercio a Como: la frontiera con il Ticino non riprirà il 3 giugno

  • Como, si sposano i due senzatetto Silvia e Alessandro: il primo incontro fu su una panchina 10 anni fa

  • Ibrahimovic: gita con il compagno Hakan Calhanoglu sul Lago di Como

Torna su
QuiComo è in caricamento