Mozzate, giovane arrestato per stalking

Perseguitava la fidanzata di 19 anni e i suoi parenti

Carabinieri di Mozzate

E' finito agli arresti domiciliari P. T., 21enne di Meda, accusato di stalking ai danni della fidanzata di 19 anni residente a Mozzate. Nel pomeriggio di sabato 24 marzo 2018 i carabinieri di Mozzate hanno rintracciato il giovane e lo hanno dichiarato in arresto dopo avergli notificato l'ordinanza di custodia cautelare emessas dal gip del tribunale di Como. 

Il reato che gli è contestato è di a "atti persecutori" che il giovane avrebbe posto in essere più volte nell'ultimo anno e mezzo nei confronti della ex fidanzata 19enne, del suo attuale compagno e del padre della ragazza. Le indagini hanno raccolto elementi sufficienti a delineare una lunga serie di condotte da parte del 21enne che avrebbero causato alle vittime un grave e perdurante stato d’ansia e paura, oltre ad un fondato timore per la loro incolumità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto è stato reso necessario anche dal fatto che il giovane ha violato il "divieto di avvicinamento alle parti offese" precedentemente imposto dallo stesso giudice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • 81 morti per coronavirus all'ospedale Sant'Anna dall'inizio dell'emergenza

Torna su
QuiComo è in caricamento