Spara contro suo padre e suo fratello: paura davanti a una ditta di Erba

Ha fatto uscire i parenti con una scusa, poi ha esploso tre colpi

Ha teso un agguato a suo padre e a suo fratello sparondogli contro almeno due colpi di pistola. E' accaduto davanti alla ditta Real Steel di di Erba, in via Milano 9: sono quasi le 13 del 21 agosto 2019 quando due operai che lavorano nella ditta vengono chiamati fuori con una scusa. A quel punto sono partiti gli spari. A premere il grilletto è stato il figlio e fratello deìi due operai. Insomma, è sembrata una resa dei conti famigliare.
I carabinieri della compagnia di Como che indagano sull'accaduto escludono che il fatto sia legato alla criminalità organizzata. Si ipotizza, piuttosto, che il movente sia da ricercarsi in dissidi intercorsi tra i tre famigliari. Nella serata è stato fermato un altro uomo che era insieme a quello che ha sparato.
Secondo i primi rilievi l'arma utilizzata sarebbe una calibro 38. Due colpi sono stati sparati in direzione dei due operai, che non sono stati feriti, e un terzo colpo contro un'auto parcheggiata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Giovanni, senzatetto orgoglioso

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, ragazza di 18 anni violentata al primo appuntamento: arrestato barista del centro

  • Como, picchia la moglie in centro: il video dell'arresto

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

Torna su
QuiComo è in caricamento