Cermenate, spaccia marijuana nel parco Scalabrini: arrestato pusher di 17 anni

Portato al centro di prima accoglienza Beccaria di Milano

Repertorio

Un ragazzo di appena 17 anni è stato arrestato perchè spacciava droga nei boschi di Cermenate. L'arresto è avvenuto mercoledì 13 giugno 2018 da parte dei carabinieri della Stazione di Cermenate nell’ambito di un apposito servizio predisposto dalla Compagnia di Cantù volto al monitoraggio e alla repressione dello spaccio nelle aree boschive della zona.

Il ragazzo, dedito alla vendita al dettaglio di sostanze stupefacenti e stanziatosi nella zona boschiva di Cermenate, all’interno del Parco Scalabrini, non ha avuto vie di fuga. I carabinieri, che tengono sotto controllo costantemente la zona, hanno aspettato il momento giusto e sono intervenuti nel momento dello spaccio: il 17enne è stato bloccato dopo un breve tentativo di fuga e immobilizzato.
Addosso aveva circa 233 grammi di marijuana, sequestrati dai militari. Il giovanissimo pusher è stato arrestato e portato, in quanto ancora minorenne, al Centro di Prima accoglienza Beccaria di Milano.

Nel mese di maggio 2018 una maxi operazione dei carabinieri nei boschi del Comasco aveva portato a sgominare 3 bande di spacciatori che si dividevano le zone e il mercato della droga: 16 le persone arrestate.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Giovanni, senzatetto orgoglioso

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, picchia la moglie in centro: il video dell'arresto

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

  • Como, la celebrazione dell'impresa di Fiume scatena le polemiche

Torna su
QuiComo è in caricamento