Oltrona, blitz antidroga nei boschi del parco Pineta: smantellati i bivacchi degli spacciatori

Controllate decine di auto, segnalata una persona trovata in possesso di stupefacenti

Carabinieri nel Parco Pineta

Operazione anti droga dei carabinieri nel bosco del Parco Pineta in comune di Oltrona San Mamette: nel corso della giornata di venerdì 14 settembre 2018 i carabinieri della Stazione di Appiano Gentile con il supporto del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cantù e di quelli delle Stazioni limitrofe, hanno setacciato la zona del “Parco Pineta” ricadente nel territorio di Oltrona.

Una lunga giornata nei boschi volta a bonificare, individuare e prevenire episodi di spaccio di sostanze stupefacenti in un’area che, negli ultimi giorni, è stata teatro dell’efferato omicidio di un cittadino magrebino.

Con cura e meticolosità, i militari dell’Arma hanno rinvenuto e rimosso due accampamenti, costituiti da tende, teli, vestiti ed altro materiale utilizzato da quegli spacciatori che usano il verde del bosco per mimetizzarsi e svolgere i loro loschi affari. Il tutto è stato rimosso, bonificando di fatto l’area in questione.

Nello stesso contesto, inoltre, il lavoro dei Carabinieri di Appiano Gentile è proseguito con i controlli di decine di autovetture e persone di transito nella zona, nonché con la segnalazione di un soggetto trovato in possesso di pochi grammi di hashish e segnalato in qualità di assuntore.

Potrebbe interessarti

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • La Valle Intelvi cerca un medico: vitto e alloggio gratis

  • Como, sciopero funicolare e treni Trenord: i giorni e gli orari, tutte le informazioni

  • Troppe biciclette a bordo: un esercito di riders blocca il treno da Milano a Como

I più letti della settimana

  • Cermenate, si spara davanti al bar: morto 32enne

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • Dramma a Montano Lucino: 37enne trovato morto nel parcheggio del cinema

  • I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

  • Scoppia il serbatoio di Gpl, un morto a Gravedona

  • Mauro Pigazzini di Garlate, l'uomo morto nell'esplosione del serbatoio di Gpl a Gravedona

Torna su
QuiComo è in caricamento