Blitz in Val d'Intelvi e alto lago: arrestati 11 spacciatori in un colpo solo

Sequestrati anche anabolizzanti e droghe sintetiche

Undici persone della zona dell'Alto Lago e della Valle d'Intelvi sono finite in manette nella prima mattina di sabato 4 novembre 2017. E' solo l'ultimo risultato di una lunga inchiesta dei carabinieri della compagnia di Menaggio scattata nel marzo 2016 nel corso della quale sono state assicurate alla giustizia, prima del blitz di questa mattina, 40 persone tra denunciati e arrestati. 

Operazione "cardboard"

Complessivamente l'inchiesta ha portato al sequestro di 3 chilogrammi di droga, principalmente marijuana e hashish, ma anche droghe sintetiche. Proprio da questa ultima tipologia di sostanze stupefacenti ha preso il nome l'operazione denominata, appunto, "cardboard", vale a dire "cartone". Si tratta di droga sintetica spacciata su appositi "francobolli" simili a piccoli cartoncini. Nel corso delle indagini e delle operazioni sono stati sequestrati anche anabolizzanti per la crescita muscolare. Inoltre: 100 grammi di cocaina, 3 grammi di lsd, 220 grammi di hashish e 2,5 chili di marijuana.

Chi sono gli 11 arrestati 

Si tratta di uomini tra i trenta e i quarant'anni. Alcuni di loro sono frontalieri, altri lavorano nella zona di residenza.
Sette di loro sono stati arrestati e portati in carcere: tre uomini di Castiglione d'Intelvi di 26, 31 e 35 anni; due uomini di Pellio Intelvi di 31 e 32 anni; un 31enne di Ramponio Verna e un 38 anni di Zelo sul Rigone.
Altri quattro sono finiti agli arresti domiciliari: un 37enne di Vermezzo, un 34enne di Pellio Intelvi, un 28enne di San Fedele d'Intelvi e un 37enne di Ramponio Verna. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I magnifici 7: ecco i migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Como, studentessa aggredita e molestata alla fermata del bus: arrestato in piazza Vittoria

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

Torna su
QuiComo è in caricamento