Uccide una donna in Francia, senzatetto arrestato a Como grazie al wifi della Caritas

La Squadra Mobile lo ha rintracciato in via Primo Tatti

Un uomo di 40 anni, francese senza fissa dimora, è stato arrestato a Como per avere ucciso la compagna a Melun, in Francia. L'omicidio è avvenuto il 21 aprile 2019. La donna, 50 anni, è stata trovata morta nella sua abitazione. Le indagini partite dalla magistratura francese hanno condotto fino a Como.

Le indagini

L'autopsia sul cadavere della donna ha dimostrato che la causa della morte erano state le violente percosse subite. Le forze dell'ordine francese hanno immediatamente raccolto elementi che comprovavano il coinvolgimento del compagno della donna uccisa, anch'egli di nazionalità francese. Le indagini per rintracciarlo, però, si sono rivelate complesse ma alla fine l'uomo ha commesso un rrore: ha creato una pagina Facebook. Per gli inquirenti è stato facile risalire all'ip dal quale l'uomo si era collegato. Dunque, il tribunale di Melun ha emesso un ordine di arresto europeo e la competenza è passata alla Procura di Milano.

L'arresto

La Squadra Mobile della Questura di Como ha individuato il wifi pubblico dell'ip dal quale l'uomo si era collegato per connettersi a Facebook. Si tratta del wifi della Caritas di COmo, in zona via Primo Tatti, dove c'è la mensa per i senzatetto frequentata dall'uomo. Successivamente gli agenti hanno rintracciato l'ip dell'apparecchio tecnologico che l'uomo aveva utilizzato per collegarsi al wifi. Alla fine il cerchio si è stretto intorno al fuggitivo e sono scattate le manette.

Potrebbe interessarti

  • All'ospedale Sant'Anna impiantati i primi pacemaker senza fili

  • Como, in arrivo gli autovelox fissi in via Napoleona contro gli incidenti

  • Super pista ciclabile attraverso Como: lavori al via entro fine anno

  • Como, la rotatoria di piazza San Rocco sarà realtà entro settembre

I più letti della settimana

  • Incidente a Grandate, auto ribaltata alla rotonda dell'Iper: due donne ferite e caos traffico

  • La marcia della pace di Jacopo finisce in tribunale

  • Il Lago di Como e la grande bruttezza di Murder Mystery

  • Lago di Como, in agosto arriva il Floating Moving Concerts

  • Omicidio di Veniano, l’aggressore di Hans disperato in carcere confessa: la lite, poi le coltellate

  • I funerali di Hans Junior Krupe: il doloroso addio al ragazzo ucciso a Veniano

Torna su
QuiComo è in caricamento