"Paga o diciamo tutto alla tua famiglia": un trans e suo marito arrestati per estorsione a Inverigo

In manette Silvana, trans 40enne peruviano, e suo marito, un 30enne romeno

Repertorio

Soldi in cambio del silenzio: per questo due persone A.G.L.A., 40enne transessuale originario del Perù, comunemente chiamato Silvana, e C.M.O., 30enne originario della Romania (indicato come suo marito), entrambi residenti a Milano, sono stati arrestati dai carabinieri con l'accusa di estorsione continuata in concorso.
L'operazione messa a segno dai Carabinieri del Comando Provinciale di Lecco in seguito alle indagini svolte dai militari dopo la denuncia presentata da un 41enne residente in provincia di Lecco.

Le indagini

Secondo le indagini "Silvana", che si prostituiva in provincia di Como, dopo alcuni incontri sessuali con il 41enne lecchese (cui secondo quanto ricostruito dai carabinieri forniva durante gli appuntamenti anche sostanza stupefacente), ha iniziato a pretendere svariate migliaia di euro: altrimenti, queste le minacce, Silvana e il marito avrebbero raccontato tutto ai usoi familiari, minacciando gravi conseguenze sia sul piano fisico sia sul piano morale.

Dopo una serie di indagini fatte con intercettazioni e mirati servizi di osservazione, controllo e pedinamento, i carabinieri l’11 marzo 2019 hanno arrestato a Inverigo in flagranza di reato il transessuale, sorpreso mentre riceveva dalla vittima 4.500 euro.

Arrestato anche il marito

I carabinieri hanno chiesto all’Autorità Giudiziaria di Como il provvedimento di arresto anche per il marito, emesso dal Gip del Tribunale di Como ed eseguito dai carabinieri nelle prime ore del 15 marzo. Secondo le indagini ci sono anche altri casi non ancora denunciati.

I due si trovano ora in carcere a Como e Milano, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Moglie e marito vadano a consumare il matrimonio fuori dall’Italia.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arrestati i tre giovani rapinatori del supermercato MD di Mozzate

  • Incidenti stradali

    Incidente in autostrada a Grandate: 4 bambini tra le persone coinvolte

  • Centro storico

    Como, ciò che resta del Pane e Tulipani: piazzetta occupata dal degrado

  • Comune

    Forno crematorio di Como, presentato ricorso al Tar: tutto bloccato

I più letti della settimana

  • Poliziotto si spara: Questura di Como in lutto

  • Le 5 pasticcerie più buone di Como

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Balneabilità del Lario: ecco dove si può fare il bagno nel lago di Como

  • Matrimonio gay a Como: il sogno di Giulio e Bernhard si avvera

  • Esenzione ticket sanitario, come richiedere il rinnovo

Torna su
QuiComo è in caricamento