Rapina in Posta a Faloppio: sequestrata la direttrice

Rubate le pensioni, bottino da 113 mila euro

Immagini di repertorio

Rapina in posta sabato 2 dicembre 2017 a Faloppio: due rapintatori con volto coperto e pistola in pugno hanno sequestrato la direttrice e due dipendenti. Bottino di 113 mila euro, le pensioni del mese.
 

L'agguato

I due malviventi, con volto coperto da un passamontagna, hanno atteso la direttrice fuori dalla Postra poco prima dell'orario di apertura, intorno alle 8. Al momento di aprire la porta, però, i rapinatori l'hanno minacciata con le pistole e fatta entrare nell'ufficio intimandole di aprire la cassaforte. In quel momento sono arrivate anche le due impiegate pronte per iniziare la giornata lavorativa: anche loro sono state fatte entrare nell'ufficio.
La direttrice, sotto la minaccia delle armi, ha aperto la cassaforte e consegnato anche quanto presente nel bancomat, per un totale di 113mila euro.
I rapinatori hanno chiuso in bagno la direttrice e le impiegate e sono fuggiti con il bottino.
In corso le indagini dei Carabinieri.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Viabilità

    Como, nuove regole (sperimentali) per la sosta: bisogna inserire il numero di targa

  • Meteo

    Freddo a Como e provincia: le temperature minime

  • Fiere

    B Motor Show 2019: si scaldano le fuoriserie

  • Eventi

    Prima che gridino le pietre, a Como il manifesto di Alex Zanotelli contro il nuovo razzismo

I più letti della settimana

  • Incidente a Grandate: il ribaltamento ripreso in diretta

  • Incidente di Grandate, si cerca il pirata della strada: potrebbe avere le ore contate

  • Un falò finito male: due denunciati per l'incendio di Sorico che ha distrutto un bosco e ucciso decine di animali

  • Eugenio Fumagalli di Carugo, il tassista travolto e ucciso mentre aiutava i feriti sulla Milano-Meda

  • Como, truffa all'esame della patente: il bottone era una microcamera

  • Scappa dopo un incidente a Cavallasca senza patente e assicurazione: era stato arrestato il giorno prima per furto

Torna su
QuiComo è in caricamento