Rapina in Posta a Faloppio: sequestrata la direttrice

Rubate le pensioni, bottino da 113 mila euro

Immagini di repertorio

Rapina in posta sabato 2 dicembre 2017 a Faloppio: due rapintatori con volto coperto e pistola in pugno hanno sequestrato la direttrice e due dipendenti. Bottino di 113 mila euro, le pensioni del mese.
 

L'agguato

I due malviventi, con volto coperto da un passamontagna, hanno atteso la direttrice fuori dalla Postra poco prima dell'orario di apertura, intorno alle 8. Al momento di aprire la porta, però, i rapinatori l'hanno minacciata con le pistole e fatta entrare nell'ufficio intimandole di aprire la cassaforte. In quel momento sono arrivate anche le due impiegate pronte per iniziare la giornata lavorativa: anche loro sono state fatte entrare nell'ufficio.
La direttrice, sotto la minaccia delle armi, ha aperto la cassaforte e consegnato anche quanto presente nel bancomat, per un totale di 113mila euro.
I rapinatori hanno chiuso in bagno la direttrice e le impiegate e sono fuggiti con il bottino.
In corso le indagini dei Carabinieri.

Potrebbe interessarti

  • Voragine nell'asfalto, autostrada chiusa tra Monte Olimpino e la Svizzera: auto danneggiate

  • Uno strano caso: deviazione in ztl per aggirare l'esondazione, ma è stato multato lo stesso

  • Mercato immobiliare del Lago di Como: è Cernobbio il paese più richiesto

  • Attenzione agli ingredienti: ecco le 4 sostanze chimiche presenti nelle creme solari pericolose per la salute

I più letti della settimana

  • Miley Cyrus sul Lago di Como: la superstar a Torno

  • I 10 eventi da non perdere in questo lungo weekend di Ferragosto a Como e al lago

  • Ragazza delle pizze rapinata e molestata a Como: "Ho temuto di essere violentata"

  • Ha incendiato l'autolavaggio perché non riusciva a farlo funzionare: arrestato 45enne di Luisago

  • Muore a causa della puntura di una vespa in Alta Valle Intelvi

  • Incidente in autostrada tra Fino e Lomazzo: 6 feriti

Torna su
QuiComo è in caricamento