Rapina in Posta a Faloppio: sequestrata la direttrice

Rubate le pensioni, bottino da 113 mila euro

Immagini di repertorio

Rapina in posta sabato 2 dicembre 2017 a Faloppio: due rapintatori con volto coperto e pistola in pugno hanno sequestrato la direttrice e due dipendenti. Bottino di 113 mila euro, le pensioni del mese.
 

L'agguato

I due malviventi, con volto coperto da un passamontagna, hanno atteso la direttrice fuori dalla Postra poco prima dell'orario di apertura, intorno alle 8. Al momento di aprire la porta, però, i rapinatori l'hanno minacciata con le pistole e fatta entrare nell'ufficio intimandole di aprire la cassaforte. In quel momento sono arrivate anche le due impiegate pronte per iniziare la giornata lavorativa: anche loro sono state fatte entrare nell'ufficio.
La direttrice, sotto la minaccia delle armi, ha aperto la cassaforte e consegnato anche quanto presente nel bancomat, per un totale di 113mila euro.
I rapinatori hanno chiuso in bagno la direttrice e le impiegate e sono fuggiti con il bottino.
In corso le indagini dei Carabinieri.

Potrebbe interessarti

  • Lago di Como esondato in piazza Cavour, lungolago chiuso: i percorsi alternativi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Sciopero trasporti a Como: giovedì 13 giugno a rischio treni Trenord, bus Asf e funicolare

  • Nuove asfaltature tra giugno e luglio a Como: le strade e gli orari dei lavori

I più letti della settimana

  • Picchia a sangue con un bastone e violenta la moglie incinta: uomo arrestato a Como

  • Inseguimento, polizia arresta automobilista all'imbocco dell'autostrada: caos traffico a Lazzago

  • Jennifer Aniston: "Il Lago di Como è bellissimo"

  • Esondazione del lago di Como, la mega gallery con tutte le vostre foto

  • Como, paura al passaggio a livello: auto intrappolata tra le sbarre

  • Incidente a Dongo, auto ribaltata in galleria: donna ferita

Torna su
QuiComo è in caricamento