Rapina in posta a Bellagio: dipendente legata e minacciata con la pistola

Rapinatore in azione nell'ufficio postale nella frazione di Civenna

Repertorio

Rapina in posta a Bellagio, in frazione di Civenna, dove un rapinatore solitario ha minacciato con una pistola l'unica dipendente presente e poi l'ha legata a una sedia prima di fuggire con il bottino.
L'episodio, riportato dal quotidiano la Provincia, risale alla mattina di sabato 2 febbraio 2019. Il malvivente ha atteso l'apertura del piccolo ufficio postale, poi è entrato e ha minacciato l'impiegata, pistola in pugno. Ha aspettato l'apertura della cassaforte a tempo, ha preso i soldi (29mila euro secondo quanto riportato) ed è fuggito. Il rapinatore sarebbe stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza e visto da alcuni residenti. Secondo le testimonianze si tratterebbe di un ragazzo con il pizzetto con accento dell'est.

Potrebbe interessarti

  • Voragine nell'asfalto, autostrada chiusa tra Monte Olimpino e la Svizzera: auto danneggiate

  • Attenzione agli ingredienti: ecco le 4 sostanze chimiche presenti nelle creme solari pericolose per la salute

  • Mercato immobiliare del Lago di Como: è Cernobbio il paese più richiesto

  • Rimedi post sbornia

I più letti della settimana

  • I 10 eventi da non perdere in questo lungo weekend di Ferragosto a Como e al lago

  • Uomo in strada minaccia di spararsi: panico a Monte Olimpino, un carabiniere ferito

  • Ragazza delle pizze rapinata e molestata a Como: "Ho temuto di essere violentata"

  • Muore a causa della puntura di una vespa in Alta Valle Intelvi

  • Ha incendiato l'autolavaggio perché non riusciva a farlo funzionare: arrestato 45enne di Luisago

  • Incidente in autostrada tra Fino e Lomazzo: 6 feriti

Torna su
QuiComo è in caricamento