Paura a Limido: rapina con pistola alla pizzeria "Spongi"

Due i banditi a volto coperto: svenuta per il terrore la moglie del titolare

Immagini di repertorio

Rapina sabato 27 gennaio 2018 a Limido Comasco alla pizzeria "Spongi" di via IV Novembre. Due uomini, con il volto coperto da sciarpa e passamontagna, hanno fatto irruzione, pistola in pugno, nella pizzeria d'asporto gestita da una coppia, marito e moglie, di origini egiziane, ma da anni residenti a Cermenate. 
L'assalto poco dopo le 22: i rapinatori hanno atteso che il locale fosse vuoto per entrare in azione. Hanno spalancato violentemente la porta di ingresso, tanto da mandare in frantumi il vetro. Poi hanno minacciato i due titolari con la pistola facendosi consegnare l'incasso della giornata. Tale la tensione e la paura che la donna è svenuta, mentre il marito cercava di inseguire i malviventi.
Sul caso indagano i carabinieri della stazione di Mozzate.

Episodio analogo lo scorso 13 gennaio a Como, non si sera, ma in pieno giorno: in quell'occasione un solo rapinatore, armato di pistola, aveva fatto irruzione al supermercato Carrefour di viale Innocenzo XI intorno a mezzogiorno scatenando il panico tra i clienti e le cassiere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, ragazza di 18 anni violentata al primo appuntamento: arrestato barista del centro

  • Anche Alexis Sanchez ha scelto il Lago di Como

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

  • Como, rapisce il figlio di 3 anni per portarlo in Inghilterra: fermato in aeroporto

Torna su
QuiComo è in caricamento