Pistola in pugno: rapina alla farmacia Alzani di Cabiate

Il rapinatore ha arraffato poche centinaia di euro ed è fuggito a piedi

Rapina in pieno giorno alla Farmacia Alzani di via Vittorio Veneto 10 a Cabiate. Intorno alle 12.30, poco prima della chiusura della farmacia, un rapinatore a volto scoperto (indossava solo un cappellino) è entrato in negozio e ha chiesto una farmaco contro il mal di testa. Mentre attendeva di essere servito ha estratto una pistola e l'ha puntata alla testa del titolare. Era presente anche il figlio del farmacista. Sono stati attimi di grande paura e tensione. Il rapinatore ha chiesto di aprire una delle due casse ma dentro c'erano solo poche centinaia di euro. Ha quindi chiesto di aprire una seconda cassa ma non erano in quel momento disponibili le chiavi per l'apertura e il malvivente, innervosendosi, si è limitato ad arraffare i pochi soldi contenuti nella prima cassa ed è fuggito a piedi. Indagano i carabinieri della compagnia di Cantù. La scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo codice della strada, cosa rischiano gli automobilisti comaschi

  • I magnifici 7: ecco i migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Como, studentessa aggredita e molestata alla fermata del bus: arrestato in piazza Vittoria

  • Abusi sessuali su quattro bambine: denunciato un allenatore di Como

  • Como, auto sfonda la vetrina della lavanderia di Camerlata

Torna su
QuiComo è in caricamento