Como, rapina un turista davanti al supermercato a lago minacciandolo con una bottiglia: arrestato

E' accaduto nella notte al Carrefour di viale Rosselli

Ennesimo episodio di criminalità nei pressi del supermercato Carrefour a lago (situato tra viale Rosselli e via Recchi). La zona dei vicini giardini si conferma pericolosa e malfrequentata vista la presenza di persone ubriache, tossicodipendenti e spacciatori. Una situazione che non sembra trovare rimedio. Nella notte tra il 17 e il 18 ottobre 2019, alle ore 1.30 la polizia delle volanti della questura di Como è dovuta intervenire per la richiesta di aiuto di un turista spagnolo che ha denunciato una rapina.

Gli agenti hanno subito raccolto la descrizione del malvivente che, stando al racconto della vittima, l'avrebbe minacciata con una bottiglia di whiskey. Il rapinatore è stato arrestato poco dopo: era ancora visibilmente ubriaco. Si tratta di un giovane italiano di 23 anni con numerosi precedenti penali, anche recenti, per spaccio, rapina, guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane è stato portato al carcere Bassone in attesa di processo con l'accusa di rapina e resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale visto che ha proferito minacce e ingiurie verso i poliziotti e cercato di sottrarsi all'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni a Como con la famiglia: foto natalizia in piazza Duomo

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Incidente mortale a Turate: la vittima è un pensionato di Gerenzano

  • Nutella Biscuits mania, svuotati supermercati di Como

  • Mercedes, via da Como per la Costa Azzurra: ufficialmente problemi di spazio

  • Altido Ama 18: arriva a Como il nuovo format per le vacanze smart

Torna su
QuiComo è in caricamento