Ragazzino rapinato alla stazione San Giovanni: baby gang fermata dai soldati dell'esercito

Hanno rubato il portafoglio a un coetaneo

Hanno rubato un portafoglio a un ragazzo di 15 anni, loro coetaneo, ma non hanno fatto i conti con i soldati dell'esercito italiano, la pattuglia "Como 10" in servizio a Como. Il tutto è avvenuto intorno alle 18.30 del 14 dicembre 2019. Quando il ragazzino vittima della rapina ha avvisato le forze dell'ordine i soldati, che si trovavano nei pressi della stazione di Como San Giovanni (dove, appunto, il 15enne era stato appena rapinato) si sonoi messi alla ricerca dei giovanissimi malviventi. Secondo la descrizione fornita si trattava di un ragazzo vestito di nero e di una ragazza con le treccine e un giubbotto catarifrangente. I militari hanno individuato e fermato la coppia che si stava allontanando dalla stazione insieme ad altri due ragazzini.

Nel giro di pochi minuti sono sopraggiunte due volanti della polazia che hanno condotto i quattro giovani in Questura. Hanno tutti tra i 14 e i 15 anni. Uno di loro è stato arrestato e denunciato per rapina, un altro è stato denunciato a piede libero, mentre la ragazzina e il quarto compenonte del gruppo sono stati rilasciati senza provvedimenti. Il protafoglio rubato è stato recuperato e riconsegnato al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese, ecco le indicazioni del Ministero della Salute

  • Como, dramma in via Leoni: trovata una donna morta

  • Parchi al posto delle dogane e un laghetto a Monte Olimpino: è il progetto svizzero che piace agli italiani

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Como, i furbetti del sacco rosso

  • Provano a imitare il nostro lago: ecco la rivista americana che propone mete "che sembrano il Lario"

Torna su
QuiComo è in caricamento