Notte alcolica, tre ragazzi ubriachi in ospedale: un minorenne ad Alzate Brianza

Altri due giovani soccorsi a Como e Cermenate

Notte impegnativa per gli uomini del 118 che sono dovuti intervenire svariate volte per soccorrere giovani che avevano fatto un consumo eccessivo di bevande alcoliche. Nella notte tra il 17 e il 18 novembre sono stati tre i casi di ragazzi che sono stati soccorsi con urgenza. A Como, in piazza Matteotti, un ragazzo di 19 anni si è sentito male intorno a mezzanotte a causa di abuso di alcol. Un'ambulanza della Croce Rossa di Como è intervenuta in codice rosso, ma dopo le prime cure prestate sul posto il giovane è stato portato all'ospedale Valduce in codice verde. 
Ad Alzate Brianza, invecem intorno a mezzanotte e mezza in via Papa Giovanni Paolo II si è sentito male un ragazzino di 15 anni. Anche per lui l'intervento dell'ambulanza è avvenuto in codice rosso, salvo poi capire che si era trattato sol di una colossale sbronza e niente più. Il 15enne è stato comunque trasportato all'ospedale di Cantù.
A Cermenate intorno alle ore 1.30 una ragazza di 18 anni si è sentita male e gli amici hanno allertato i soccorsi. Anche lei è stata trasportata all'ospedale di Cantù.
Infine, gli interventi per soccorrere persone ubriache hanno riguardato anche i meno giovani: a Como, in piazzale San Gottardo (vicino alla stazione San Giovanni) intorno alle ore 23 è stato soccorso un uomo di 39 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tre famiglie isolate nel comasco: misura precauzionale

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

  • Coronavirus, morto il paziente ricoverato all'ospedale Sant'Anna

Torna su
QuiComo è in caricamento