Proiettili e minacce all'esponente di estrema destra

Una lettera (forse in ebraico) e due proiettili del tipo utilizzati per i fucili mitragliatori kalasnikov. E' quanto Mirko Viola - esponente canturino dell'estrema estrema destra e militante di Forza Nuova - racconta di avere trovato nel proprio...

viola-proiettili

Una lettera (forse in ebraico) e due proiettili del tipo utilizzati per i fucili mitragliatori kalasnikov. E' quanto Mirko Viola - esponente canturino dell'estrema estrema destra e militante di Forza Nuova - racconta di avere trovato nel proprio giardino di casa. "Ricevo costantemente minacce rivolte a me e alla mia famiglia" racconta il forzanovista già finito nel mirino della magistratura a causa di una serie di commenti pubblicati nel forum neonazista Stormfront. Sulla vicenda, avvenuta nel domicilio di Viola a Cinisello Balsamo, sono stati allertati i carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: emersi nuovi elementi

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Come si vive a Como? Ecco le risposte di alcuni abitanti: "Paesaggi bellissimi, ma è una città per vecchi"

  • Como, si sposano i due senzatetto Silvia e Alessandro: il primo incontro fu su una panchina 10 anni fa

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Doccia fredda per turismo e commercio a Como: la frontiera con il Ticino non riprirà il 3 giugno

Torna su
QuiComo è in caricamento