Controlli straordinari della Preffettura di Como: ancora 16 espulsioni

In 7 giorni, 13mila euro di multe per contravvenzioni gravi al codice della strada

Continua l'attività straordinaria di controllo del territorio, avviata ormai 13 mesi fa dal Prefetto di Como con lo scopo di far fronte a quei fenomeni criminali che preoccupano maggiormente la popolazione. I servizi, che sono attivi tutti i giorni e che mettono in campo tutte le forze dell'ordine del territorio comasco, si svolgono principalmente nelle ore pomeridiane e serali.

Anche questa settimana particolare attenzione è stata data al fenomeno della prostituzione e al controllo dei cittadini stranieri irregolari sul territorio, attività per le quali è stato necessario assicurare la presenza di turni serali degli agenti e in particolar modo di quelli dell'Ufficio dell’immigrazione della Questura. Il periodo preso in esame è la settimana appena conclusa, ovvero quella dal 30 novembre al 7 dicembre, e i controlli hanno interessato in particolar modo il capoluogo e le zone dell'erbese, del canturino e dell'olgiatese. Questa settimana gli accertamenti effettuati grazie ai posti di blocco stradali hanno portato a constatare una serie di contravvenzioni anche gravi e 12 di queste si sono tradotte in quasi 13mila euro di multe, mentre 2 sono stati i veicoli sequestrati e 4 le patenti ritirate.

Sono stati invece 71 i cittadini extracomunitari identificati e 16 i provvedimenti di espulsione adottati, di cui 1 con accompagnamento al C.P.R., 10 con ordine di abbandono del territorio dello Stato entro 7 giorni, 3 con la misura alternativa della consegna del passaporto e dell'obbligo di firma e 1 mediante accompagnamento diretto alla frontiera. Un ultimo provvedimento ha riguardato invece un cittadino straniero ma comunitario, che è stato allontanato dal  territorio italiano.

Per quanto riguarda invece i controlli legati allo spaccio di droga, sono state denunciate in stato di libertà 2 persone e 3 segnalate all'autorità giudiziaria come consumatori. Durante questi accertamenti, sono state sequestrate modiche quantità di marijuana e hashish.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese, ecco le indicazioni del Ministero della Salute

  • Blitz nella notte a Camerlata, il simbolo della Pace al posto di quello della Lega Lombarda

  • Como, dramma in via Leoni: trovata una donna morta

  • Parchi al posto delle dogane e un laghetto a Monte Olimpino: è il progetto svizzero che piace agli italiani

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Como, i furbetti del sacco rosso

Torna su
QuiComo è in caricamento