Posti auto per residenti, approvato dal consiglio il nuovo regolamento

Il consiglio comunale di Como ha approvato ieri la delibera che modifica e rinnova il regolamento (anzi, i due regolamenti) per l'assegnazione dei posti auto riservati ai residenti. Con la delibera sono stati approvati, quindi, i deu reglamenti...

parcheggio

Il consiglio comunale di Como ha approvato ieri la delibera che modifica e rinnova il regolamento (anzi, i due regolamenti) per l'assegnazione dei posti auto riservati ai residenti. Con la delibera sono stati approvati, quindi, i deu reglamenti relativi agli spazi gialli (solo per residenti) e agli spazi blu (a pagamento, ma utilizzabili dai residenti grazie a un abbonamento vantaggioso).

Spazi gialli

Costi - I posti auto gialli per residenti possono essere al massimo il 40% dei posti auto totali disponibili in città. Il costo annuo per avere il contrassegno che consenta di utilizzare un posto giallo è pari a 11 volte il prezzo dell'abbonamento mensile urbano del Trasporto pubblico locale che attualmente, quindi attualmente 350 euro all'anno).

Validità - Il contrassegno, una volta ottenuto, ha validità fino al 31 dicembre. Al momento del rilascio del contrassegno il residente pagherà la cifra rapportata in dodicesimi al periodo di effettivo utilizzo. Il contrassegno ha validità massima di un anno solare. Il rinnovo non è automatico, ma soggetto a graduatoria. I residenti nella Zona a traffico limitato della città murata possono concorrere esclusivamente all'assegnazione dei parcheggi riservati in settori esterni, ma contigui alla Ztl. In presenza di lista d'attesa si procederà ogni anno al rinnovo della graduatoria.

Chi ha diritto - Posso chiedere il contrassegno solo i residenti nella città murata o nel settore urbano prescelto, o all'esterno del settore urbano ma al massimo a una distanza di 150 metri da esso. L'auto deve essere di proprietà, in leasing o anche di uso aziendale. Anche gli alberghi posso chiedere il contrassegno "trasferibile" per gli ospiti. Non può essere assegnato più di un contrassegno a famiglia, o più di un contrassegno ogni tre camere d'albergo.

Criteri di assegnazione - Sarà favoriti nella graduatoria per avere il contrassegno chi non possiede neanche un posto privato; chi richiede per la prima volta il contrassegno; i residenti in città murata o nel settore urbano prescelto rispetto a quelli che risiedono all'esterno; chi è residente rispetto agli ospiti dell'albergo. Al massimo su ogni contrassegno possono essere abbinate due targhe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spazi blu

Valgono tutte le regole degli spazi gialli, con alcune differenze. Si possono ottenere massimo 2 contrassegni (compreso quello per i posti gialli) e il prezzo è di 150 euro all'anno per il primo contrassegno, 300 euro per il secondo (350 se è per i posti gialli).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, consulente immobiliare scomparso: Ricardo trovato senza vita

  • Lutto nella polizia penitenziaria: si toglie la vita un assistente capo di Como

  • Mascherine gratuite in Lombardia, a Como 178mila

  • Mascherine gratuite in provincia di Como, la Regione: "distribuite in tutte le edicole"

  • Violenza sul bus da Como a Cantù: aggrediscono una donna e prendono a bottigliate un uomo

  • Via Milano, clienti accalcati dentro la macelleria: tutti multati e disposta la chiusura dell'attività

Torna su
QuiComo è in caricamento