Picchia la moglie e con un pugno la butta a terra: arrestato dai carabinieri

Intervento dei militari di Turate. I maltrattamenti andavano avanti da tempo

Un uomo di 32 anni è stato arrestato a Rovellasca dai carabinieri di Turate. L'uomo, tunisino, è accusato di maltrattamenti in famiglia, per la precisione contro la propria moglie. I carabinieri intorno alle 23 del 28 marzo 2019 si sono piombati nell'abitazione dei coniugi dopo che la donna ha chiamato il 112 chiedendo aiuto. Quando i militari sono giunti sul posto hanno trovato la donna a terra sanguinante a causa di un violento pugno ricevuto dal marito. L'uomo, invece, era in evidente stato di alterazione psicofisica a causa dell'abuso di alcol. La donna è stata soccorsa da un'ambulanza e trasportata all'ospedale di Cantù (le sue condizioni non sono gravi). L'uomo, invece, è stato portato al carcere Bassone di Como in attesa della coinvalida del fermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'autostrada A4: è morto Cesare Coquio di Uggiate Trevano

  • A Como arriva Decathlon: ecco come sarà

  • Persona investita dal treno a Lugano Paradiso

  • Il panino più caro d'Italia è sul Lago di Como

  • Pessime condizioni igieniche, la polizia chiude un locale di piazza San Rocco a Como: è la seconda volta

  • Trono di spade: l'attrice che interpreta Arya Stark a Como

Torna su
QuiComo è in caricamento