Lurate Caccivio, perseguita i vicini di casa, li minaccia e danneggia le loro auto: arrestato

In carcere un uomo di 40 anni

Perseguitava i vicini di casa che abitano nello stesso palazzo. Li minacciava, danneggiava le loro auto e li costringeva a cambiare le proprie abitudini di vita. I carabinieri, però, dopo avere raccolto le denunce di 8 inquilini del condominio hanno potuto dare il via alle indagini dimostrando che l'uomo, un 40enne di Lurate Caccivio, commetteva davvero veri e propri atti persecutori nei confronti dei vicini di casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In diverse occasioni aveva graffiato le loro automobili. Questa volta, però, a sorvegliare l'uomo c'erano alcune videocamere che hanno acquisito immagini tali da giustificare l'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Como. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri di Lurate e portato al carcere Bassone di Como.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Nel cielo di Como lo spettacolo della cometa di Neowise, visibile a occhio nudo

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

  • Lago di Como, prendono il sole completamente nudi: multati

  • 10 motivi per cui il Lago di Como è il più bello del mondo

Torna su
QuiComo è in caricamento