Botte ai familiari mentre è ai domiciliari: ragazzo arrestato a Mariano Comense

In carcere un 23enne

Arrestato per vessazioni e maltrattamenti ai familiari mentre si trovava ai domiciliari: in carcere è finito un 23enne di Mariano Comense, G.G. le sue iniziali.
L'ordine di carcerazione- emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Varese- è stato eseguito dai carabinieri della Teneza di Mariano- Compagnia di Cantù: i fatti risalgono ai giorni scorsi, quando il giovane, già sottoposto a regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazionea, ha tenuto comportamenti vessatori e violenti nei confronti dei familiari.
Il 23enne è adesso nel carcere del Bassone di Como a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di stuprare una ragazza sul treno Chiasso-Como-Milano, ma lei reagisce e lo fa scappare

  • Nei bordelli ticinesi sconti per gli italiani: anche così si combatte la crisi

  • Svizzera, l'Iceberg di Lugano riaccende le luci (rosse)

  • Incidente in galleria a Cernobbio: viabilità al collasso

  • Como: lui la picchia e la prende a cinghiate, lei si chiude in bagno e chiama i soccorsi

  • Litiga con un altro automobilista e gli disfa la macchina a pugni: è un comasco

Torna su
QuiComo è in caricamento