Ubriaco non si ferma all'alt dei carabinieri, inseguimento tra Limido e Mozzate: arrestato

In manette un albanese irregolare e senza fissa dimora

Posto di blocco dei carabinieri (immagine di repertorio)

Irregolare in Italia e ubriaco, non si è fermato al posto di blocco dei carabinieri sperando di farla franca, ma non ha fatto molta strada: è stato accerchiato e fermato dalle pattuglie dei carabinieri a Mozzate. Arrestato per guida in stato di ebbrezza e per resistenza a pubblico ufficiale un albanese di 44 anni, A.A. le iniziali, irregolare sul territorio dello Stato e in Italia senza fissa dimora. 
Tutto è successo nella notte tra lunedì 11 e martedì 12 marzo 2019 tra Limido Comasco e Mozzate: i carabinieri, nel corso di un posto di controllo sulla Provinciale 24 a Limido hanno intimato l’Alt ad una autovettura BMW serie 7, la quale dapprima ha rallentato e successivamente, schivato il militare, si è dato alla fuga.

L'inseguimento e l'arresto

Ne è nato un inseguimento: la vettura è stata inseguita per circa 4 chilometri, accerchiata dalle pattuglie sul territorio e costretta a fermarsi a Mozzate, in via Limido, senza provocare alcun ferito né alcun danno. Identificato il conducente, unitamente ad altre due pesone a bordo, è stato sottoposto a test alcolemico risultando di gran lunga al di fuori dei limiti consentiti.
Al termine delle formalità di rito, l'uomo è stato trattenuto presso la camera di sicurezza del Comando dei carabinieri operante in attesa di giudizio direttissimo previsto per la mattinata di martedì 12 marzo 2019.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ancora danni del vento, notte impegnativa per i vigili del fuoco di Como: gli interventi

  • Incendi

    Incendio sul Cornizzolo: brucia la montagna

  • Incidenti stradali

    Investito ad Alzate Brianza: paura per un bambino di 3 anni soccorso dall'elicottero

  • Salute

    40 nuovi medici festeggiati dall'Ordine

I più letti della settimana

  • Giovane uomo trovato morto a Porlezza vicino al Municipio

  • Lurago d'Erba, due donne schiacciate da un albero abbattuto dal vento

  • Precipita con l'auto in un dirupo: salvato il presidente del consiglio comunale di Cernobbio

  • Una barca sollevata dal vento distrugge la fontana simbolo di Cernobbio

  • Immersione nel Lago di Como, le immagini dal Cristo degli Abissi

  • Il gatto e la volpe mangiano insieme: da Laglio la foto che fa sognare i bambini (e non solo)

Torna su
QuiComo è in caricamento