È morta la donna di 50 anni investita in via Varesina a Villa Guardia

I sanitari l'avevano rianimata sul posto, ma in ospedale non è stato possibile salvarla

Si chiamava Monica Palumbo e viveva a Lipomo, la donna che è deceduta all'Ospedale Sant'Anna di Como dopo essere stata investita questa mattina, 20 dicembre, sulla via Varesina, all'altezza di Villa Guardia, poco prima delle 7.  Un’automobile, guidata da un ragazzo di 25 anni, arrivava da Montano Lucino e ha investito la 50 anni che stava attraversando sulle strisce pedonali, sbalzandola via per diversi metri. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime ai sanitari della Croce Verde di Fino Mornasco giunti sul posto, tant’è che è stata necessaria subito una manovra di rianimazione.

La donna è poi stata portata in codice rosso al Pronto Soccorso del Sant’Anna, in condizioni disperate, dove infatti è deceduta.
Soccorso anche il 25enne alla guida, per un malore, ma il ragazzo si è rifiutato di farsi portare in ospedale dall’ambulanza dell’S.O.S di Olgiate Comasco. Sul posto ovviamente i carabinieri che hanno proceduto subito ai rilievi necessari.
Sulla Varesina traffico in tilt fino dopo le 9.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'autostrada A4: è morto Cesare Coquio di Uggiate Trevano

  • A Como arriva Decathlon: ecco come sarà

  • Dalla Nasa all’apicoltura: il sogno di due ricercatori comaschi salverà il pianeta

  • Persona investita dal treno a Lugano Paradiso

  • Pessime condizioni igieniche, la polizia chiude un locale di piazza San Rocco a Como: è la seconda volta

  • I 10 migliori eventi del weekend a Como e dintorni

Torna su
QuiComo è in caricamento