Un uomo e una donna investiti a Barni: lui è morto, lei gravissima

I due stavano camminando lungo la provinciale

Due pedoni falciati lungo la SP 41 tra Barni e Magreglio, nel pomeriggio di domenica 27 ottobre 2019; uno di loro è deceduto.

L'incidente è avvenuto intorno alle ore 14.30. Due persone, un uomo e una donna, forse padre e figlia, che camminavano lungo la provinciale sono state investite da un'auto e sbalzate oltre la protezione finendo sul greto di un torrente che scorre parallelo alla strada.

Sul posto sono intervenuti numerosi mezzi di soccorso, tra ambulanze, automedica e l'elisoccorso, ma per l'uomo, le cui generalità non sono ancora note, non c'è stato nulla da fare. La donna, invece, è stata trasferita in ospedale in gravissime condizioni. Sulla dinamica di quanto avvenuto sono ora in corso accertamenti da parte dei carabinieri.

AGGIORNAMENTO

Aveva 68 anni l'uomo deceduto nell'incidente avvenuto lungo la provinciale al confine tra i comuni di Barni e Magreglio. Sbalzato oltre la protezione a lato strada, il suo corpo è stato recuperato dal greto del fiume dai vigili del fuoco di Como, Canzo ed Erba. La donna, ferita gravemente, è stata invece soccorsa sulla carreggiata dai sanitari e trasferita d'urgenza in elicottero all'ospedale di Lecco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese, ecco le indicazioni del Ministero della Salute

  • I 10 migliori eventi del weekend a Como e dintorni

  • Parchi al posto delle dogane e un laghetto a Monte Olimpino: è il progetto svizzero che piace agli italiani

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Como, i furbetti del sacco rosso

  • Como, trovata donna morta in casa via Polano

Torna su
QuiComo è in caricamento