Tragedia a Longone al Segrino: ragazzo morto investito nella notte

Aveva 18 anni

Foto di repertorio

Un ragazzo di 18 anni è morto nella notte a Longone al Segrino: è stato investito da un'auto intorno alle ore 3 lungo la strada provinciale 41. 

Secondo quanto appreso, il ragazzo era stato a una festa con un gruppo di amici. Al termine il 18enne si è allontanato a piedi ed è poi stato investito da un'auto guidata da uno degli amici con cui era stato alla festa. Secondo le prime ricostruzioni, pare che il conducente, anche lui 18enne, abbia visto una persona in mezzo alla strada e non sia riuscito a frenare, investendolo. 

Le sue condizioni sono apparse subito gravi. Un'ambulanza del Sos di Canzo e un'automedica sono intervenute in codice rosso. E' stato allertato anche l'elicottero del 118. La corsa disperata all'ospedale Fatebenefratelli di Erba è stata vana. Il giovane è deceduto appena dopo il trasporto al pronto soccorso.
Il conducente dell'auto aveva un tasso alcolico oltre il limite: per questo è stato denunciato per omicidio stradale e guida in stato di ebbrezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A perdere la vita Lorenzo Roncari di Canzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

Torna su
QuiComo è in caricamento