Incidente nella notte a Oltrona San Mamette: 7 feriti

Cinque sono giovanissimi tra i 17 e i 23 anni

Incidente a Oltrona (repertorio, foto di B&V Photographers)

Incidente stradale nella tarda serata di venerdì 18 maggio 2018 a Oltrona San Mamette:7 le persone rimaste ferite, di cui 5 giovanissimi.
Lo schianto tra due auto è avvenuto intorno alle 23.30 sulla strada provinciale 23, la Lomazzo-Bizzarone. Dinamica e cause dell'incidente sono al vaglio delle forze dell'ordine, in particolare dei carabinieri di Cantù intervenuti per i rilievi.
7, come detto, le persone coinvolte: si tratta di 5 giovani (2 ragazze di 17 anni e 3 ragazzi di 20, 22 e 23 anni), di una donna di 50 e di un uomo di 52 anni.
Sul posto per i soccorsi sono intervenute tre ambulanze da Olgiate, Appiano e Lurate e un'automedica da Como. Intervenuti anche i vigili del fuoco di Como.
Le condizioni dei feriti non sarebbero gravi: sono stati portati negli ospedali di Cantù, al Sant'Anna e a Tradate.  
Lo scorso 6 aprile sempre a Oltrona in un altro incidente notturno erano rimasti feriti 3 ragazzi: nello schianto l'auto si era ribaltata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

Torna su
QuiComo è in caricamento